Le due vittime dell'incidente: Leonardo Ambrogetti, 55, Firenze e Stefano Boschi, 34, Pratovecchio
Le due vittime dell'incidente: Leonardo Ambrogetti, 55, Firenze e Stefano Boschi, 34, Pratovecchio

Lucca, 10 agosto 2014 - Tragedia in un campo vicino all'aeroporto di Tassignano a Lucca. Un aliante è caduto: due persone sono morte nell'incidente. I vigili del fuoco e i carabinieri sono sul luogo della tragedia. Si indaga sulle cause. Le due persone morte sono un istruttore e un allievo. L'istruttore si chiamava Leonardo Ambrogetti 55 anni di Firenze; l'allievo Stefano Boschi, 34 anni, di Pratovecchio (Arezzo). Per le due persone non c'è stato niente da fare, nonostante l'allarme sia scattato immediatamente e i soccorsi siano arrivati in poco tempo nel campo. E' stata la barista dell'aeroporto la primissima a vedere cosa era successo. 

L'ultraleggero caduto vicino a Lucca: due persone sono morte nell'incidente

La donna ha quindi dato l'allarme alla torre di controllo che ha allertato l'antincendio, arrivato in pochissimo, vista la vicinanza tra il luogo dell'incidente e la zona aeroportuale. Secondo le ricostruzioni, l'aliante ha avuto un'avaria all'altezza di Tassignano, vicino a Capannori. "Hanno perso dei pezzi mentre erano in volo", hanno detto dei testimoni. L'aliante è quindi caduto in pochissimo. I due hanno cercato di usare il paracadute ma non hanno fatto in tempo. A dare l'allarme alcuni contadini della zona, che hanno subito chiamato i soccorsi. L'Agenzia Nazionale per la Sicurezza del volo (Ansv) ha aperto un'inchiesta e disposto l'invio di un proprio investigatore sul sito dov'e' avvenuto l'incidente all'aliante caduto a Tassignano. 

L'inchiesta è affidata al pm Salvatore Giannino, che ha disposto l'autopsia sul corpo dell'istruttore. I due erano partiti dall'aeroporto di Tassignano alle 11.22. Durante la fase di decollo tutto è filato liscio. Poi l'incidente, dopo circa 15 minuti di volo l'incidente. E' confermato che l'ala sinistra si è spezzata. Da qui la tragica caduta al suolo. I due non hanno avuto il tempo di dare l'allarme alla radio. Sono morti sul colpo. Ambrogetti era un istruttore esperto di volo acrobatico, con molte ore di volo alle spalle. Il velivolo appartiene al club Volo Velistico Toscano. 

 

La scena dell'incidente

 

CHI ERA LEONARDO AMBROGETTI - Ambrogetti aveva al suo attivo molte ore di volo e aveva iniziato a fare anche acrobazia con l'aliante nel 1993. Nel 2006 e nel 2007, come lui stesso ha raccontato in un'intervista su Youtube, aveva vinto due campionati italiani assoluti di acrobazia in aliante e aveva partecipato a campionati europei e mondiali. ''All'aliante mi sono avvicinato perché a mio parere è il modo più vicino alla natura per poter volare - spiegava nell'intervista -. Non c'e' motore, non c'e' niente. E' un volo veramente molto emozionante. All'acrobazia ci sono arrivato per caso perché durante l'inverno non volevo stare fermo, ho cominciato, e' andato bene e ho iniziato a fare le gare''. Ambrogetti era socio dell'Aeroclub Volovelistico del Mugello ma, secondo quanto riferito da altri soci dell'aeroclub, non svolgeva li' la sua attivita' di istruttore.

 

L'intervista a Leonardo Ambrogietti dove l'istruttore racconta la sua passione per il volo