“Il potere educativo delle parole“: convegno della Camera Penale

Il 27 ottobre, al Grand Hotel Guinigi di Lucca, convegno su "Il potere educativo delle parole": interventi di avvocati, sociologi e giornalisti. Tre crediti formativi in materia obbligatoria. Iscrizione gratuita su Sfera.

“Il potere educativo delle parole“: è il convegno in programma il 27 ottobre dalle 15.30 alle 18.30 al Grand Hotel Guinigi in via Romana 1247, promosso dalla Camera Penale di Lucca. Dopo i saluti dell’avvocato Flaviano Dal Lago presidente dell’Ordine degli Avvocati di Lucca, spazio agli interventi dell’avvocata Maria Grazia Fontana presidente C.P.O. presso l’Ordine degli Avvocati di Lucca, dell’avvocato Marco Treggi presidente Camera Penale di Lucca; introduzione e conclusioni affidate all’avvocata Carmela Piemontese specialista in diritto penale - dottore in ricerca alla Scuola Superiore Sant’Anna, docente. Interverranno poi Adele Marra, sociologa, giornalista e docente universitaria che parlerà di “Linguaggio inclusivo - potere educativo delle parole“, Ilaria Li Vigni avvocata che tratterà invece di “Linguaggio giuridico e lingua di genere nel processo penale“ e Pina Rifiorati avvocata che parlerà invece di “Pregiudizi e stereotipi nei procedimenti di famiglia anche alla luce della riforma Cartabia“. Con la partecipazione al convegno sono riconosciuti tre crediti formativi in materia obbligatoria; partecipazione gratuita, iscrizione su Sfera.