I funerali e, nel riquadro, la giovane (Foto Borghesi)
I funerali e, nel riquadro, la giovane (Foto Borghesi)

Borgo a Mozzano (Lucca), 29 gennaio 2020 - Tutta Borgo a Mozzano ha partecipato ai funerali di Giulia Salotti, 14 anni, la giovanissima morta nell'incendio della sua casa nella notte tra il 21 e il 22 gennaio.

Un'intera comunità commossa ha dato l'ultimo saluto a Giulia, che frequentava le scuole superiori a Borgo a Mozzano e aveva tutto il futuro davanti. La bara bianca, i palloncini, gli striscioni: gli amici hanno voluto abbracciare Giulia nella maniera più affettuosa possibile, con tanti piccoli grandi segni di affetto.

Come gli striscioni appunto. "Sarai la stella più luminosa", si leggeva su uno di questi. Gli amici e i conoscenti si sono stretti alla famiglia. Il padre Massimiliano, che si è ustionato nel tragico rogo, e la madre Elisabetta. Intanto le indagini sulla morte di Giulia vanno avanti. Si cerca di capire cosa abbia scatenato l'incendio, molto violento. Giulia è morta nella sua camera, dove si era rifugiata, sotto al letto, sperando di fuggire alle fiamme. Respirare quel fumo non le ha lasciato scampo.