Lucca, 3 settembre 2018 - Proseguono i lavori all’esterno dell’ex Cavallerizza per la completa riqualificazione dell’area. Già ad agosto la zona adiacente all’immobile è stata al centro degli interventi con la stesura dello strato di asfalto nero (binder) e con la riduzione dell’asfalto lungo la scesa delle Mura così da lasciare ai lati della strada uno spazio maggiore sistemato a verde in linea con il contesto urbano circostante. 

E’ ora il momento di procedere alla sistemazione dei marciapiedi di fronte all’Ufficio Anagrafe da effettuarsi in pietra, in analogia alla restante parte del palazzo che si affaccia su piazzale Verdi così da continuare con la perimetrazione dell’area che sarà poi interessata dalla stesura dell’asfalto natura.  I lavori però interesseranno anche il collegamento dell’ex Cavallerizza con i cavi in fibra ottica e per questo i lavori riguarderanno l’inserimento di un cavidotto che collegherà i terminali esistenti vicino alla cabina telefonica che si trova all’angolo tra via San Paolino e Piazzale Verdi. 

Al fine di eseguire i lavori dal Comune viene emessa una specifica ordinanza di modifica temporanea alla viabilità e alla sosta delle zone interessate dai cantieri. In particolare dal 5 al 30 settembre è istituito il “divieto di sosta con rimozione coatta” in piazzale Verdi nel tratto antistante l’intersezione con via San Paolino, compreso lo stallo riservato al carico e allo scarico delle merci, e in piazzale San Donato, in particolare nell’area destinata l parcheggio dei motocicli (di fronte alla vecchia porta San Donato). Viene inoltre disposto il “divieto di transito” in piazzale Verdi, sempre nel tratto di fronte l’intersezione con via San Paolino ma garantendo comunque il transito pedonale, e in piazzale San Donato (stessa area interessata dal “divieto di sosta con rimozione coatta”).