Enel, via al restyling . A Borgo a Mozzano si svuotano diga e invaso

I lavori saranno eseguiti a partire da lunedì 15 luglio fino a metà ottobre . Le operazioni comprenderanno anche attività di monitoraggio ambientale .

Enel, via al restyling . A Borgo a Mozzano  si svuotano diga e invaso

Enel, via al restyling . A Borgo a Mozzano si svuotano diga e invaso

A partire da lunedì 15 luglio, Enel Green Power darà il via alle attività di svuotamento dell’invaso di Borgo a Mozzano per la conclusione degli interventi – iniziati tre anni fa con ripetizione annuale nella stagione estiva – per l’ammodernamento del comando di tutte le paratoie dello sbarramento, del sistema di alimentazione elettrica e del sistema di controllo e monitoraggio dello sbarramento, così da garantire la massima efficienza nella gestione dell’invaso sia per quanto riguarda l’attività di produzione di energia elettrica da fonte rinnovabile sia per quanto concerne l’aspetto idrico e ambientale.

A seguire Enel Green Power avvierà anche le operazioni di svuotamento della diga di Vinchiana per la conclusione degli interventi, iniziati due anni fa – per realizzare alcuni interventi di manutenzione alle opere bagnate - in particolare al pozzo piezometrico e alla condotta forzata - e di miglioramento della sicurezza sismica del fabbricato centrale.

Enel Green Power concluderà i lavori di restyling così da garantire la massima efficienza nella gestione delle opere idrauliche e della centrale, in linea con i più elevati standard tecnologici, ambientali e di sicurezza.

Enel sta effettuando investimenti importanti, con benefici sia in termini di efficienza degli impianti per la produzione di energia da fonte rinnovabile sia per quanto riguarda l’ecosistema fluviale con azioni che incrementano la sicurezza, la vivibilità e la sostenibilità del fiume stesso. Ha inoltre concordato gli interventi e le operazioni con gli enti preposti, i quali hanno approvato il progetto dei lavori ed il relativo Piano Operativo di svaso, che verrà messo in atto con una particolare attenzione alle azioni di mitigazione ambientale.

La società elettrica, infatti, fin da lunedì provvederà ad effettuare tutte le attività a salvaguardia della fauna ittica, presente nel fiume a valle e negli invasi, con il progressivo abbassamento del livello e ad eseguire tutte le attività di monitoraggio ambientale nel tratto di fiume a valle dello sbarramento e della diga, nel rispetto dei termini del Piano Operativo approvato e del relativo Decreto di approvazione.

Lo sbarramento fluviale di Borgo a Mozzano e la diga di Vinchiana potranno essere svuotati completamente in una settimana, dopodiché inizieranno i lavori che si concluderanno a metà ottobre, quando riprenderanno le attività di reinvaso sia dello sbarramento sia della diga.

Durante le operazioni di vuotatura potranno verificarsi temporanei intorbidimenti dell’acqua rilasciata a valle della diga.