Controlli della Polstrada. Patente ritirata e denunce

Su 69 veicoli fermati, un conducente è stato trovato positivo all’alcoltest. Sanzionato un padre che non utilizzava il seggiolino per il figlio piccolo.

Controlli della Polstrada. Patente ritirata e denunce

Controlli della Polstrada. Patente ritirata e denunce

Nell’ambito della campagna di contrasto alla guida sotto l’effetto di droghe e alcol, in vista della giornata mondiale del “Ricordo delle vittime della strada”, che si svolgerà il 19 novembre prossimo, la Polizia di Stato ha organizzato nei fine settimana di ottobre e novembre servizi di controllo mirati.

Anche nella nostra provincia, lo scorso fine settimana, la Sezione Polizia Stradale, in collaborazione con la Questura e l’Ufficio Sanitario provinciale, ha organizzato un specifico servizio, con lo scopo di ridurre l’incidentalità legata a questi comportamenti scorretti.

Il servizio è stato effettuato con la presenza di due pattuglie della Polizia Stradale, un equipaggio delle Volanti e il personale sanitario a bordo di un Ufficio Mobile. È stato effettuato in particolare un posto di controllo in prossimità di Porta Sant’Anna davanti alle Mura di Lucca, nel corso del quale sono state controllate complessivamente 120 persone e 69 veicoli. Solo una persona è risultata positiva alle sostanze alcoliche e, pertanto, è stata denunciata e gli è stata anche ritirata la patente.

Tra le diverse sanzioni applicate dai poliziotti anche quella per il mancato uso del seggiolino con conseguente contravvenzione e decurtazione dei punti dalla patente al padre che era al volante. Un altro automobilista, invece, viaggiava con l’assicurazione scaduta. Sono stati decurtati un totale di 20 punti.