Carabinieri (Foto archivio)
Carabinieri (Foto archivio)

Lucca, 11 maggio 2018 - Ha nascosto 160 grammi di cocaina nei pannolini della figlia, poi è stato trovato in possesso di ulteriori otto dosi di stupefacente già pronte per essere spacciate e, nella sua auto, sono stati recuperati 26 grammi di hashish e 1.600 euro in contanti. Protagonista un uomo di 39 anni, di nazionalità marocchina, che ieri sera, a Lucca, è stato arrestato dai carabinieri con l'accusa di detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Il 39enne è stato sottoposto dai militari a un controllo all'interno di un bar di viale Luporini a Lucca ed è stato trovato in possesso di diverse dosi di hashish. Successivamente i carabinieri hanno controllato l'auto dell'uomo e hanno recuperato altro stupefacente e i contanti ritenuti provento dell'attività di spaccio. Infine, nel corso della perquisizione dell'abitazione del 39enne, dove viveva con la moglie e la figlia, i carabinieri hanno trovato la cocaina occultata nei pannolini della bambina.