Un operaio al lavoro all’interno di una fabbrica
Un operaio al lavoro all’interno di una fabbrica

Altopascio (Lucca), 11 marzo 2019 - Sbarca a Altopascio «Caterpillar», leader mondiale nella produzione di macchine per attività di costruzione ed estrazione mineraria, movimento terra, motori diesel e a gas naturale, turbine industriali e locomotive elettriche-diesel, operando principalmente in tre segmenti produttivi: costruzione, risorse naturali, energia &e trasporto. I macchinari di questo brand sono conosciutissimi, in primis bulldozer e ruspe di vario genere.

La Cgt Caterpillar Logistica Sstemi, con macchinari, officina, assistenza troverà spazio tra via delle Cerbaie e via del Palazzaccio, nell’immobile da circa 2.500 metri quadrati, al posto della vetreria. Un’area che sta diventando sempre più ricercata dalle imprese. Strategica, anche perché vicina all’autostrada.

L’arrivo di questa attività produttiva nella Piana lucchese razionalizzerà le sedi in Toscana. Da Calenzano, in provincia di Firenze e da Stagno, a Livorno, si trasferiranno alcuni dipendenti. Nessuna chiusura. Riorganizzazione del personale.

Se però, per lo stabilimento dell’hinterland del capoluogo regionale, questa decisione non sarà invasiva e impattante in quanto vi sarà il ricorso a prepensionamenti ed altri strumenti flessibili alternativi per ridurre i disagi, da Stagno la questione si è trasformata in vertenza, chiusa proprio in questi giorni. Dopo tre giorni di sciopero, le Rsu e i sindacati hanno ottenuto dall’azienda l’accordo che per il momento ha sbloccato la situazione.

L’intesa prevede che da Stagno si spostino una dozzina fra impiegati e tecnici e che le spese di trasferta siano a carico della ditta. Magari in una certa percentuale, con la promessa di poter intavolare eventuali ulteriori trattative per incrementare la cifra pattuita per il momento.

Ma perché Altopascio? Per il fatto di essere baricentrica, praticamente equidistante con i due punti in questione. L’immobile è in fase di sistemazione e di ristrutturazione e dovrà essere adeguato alle esigenze di questa attività.

Serviranno ancora alcune settimane per poter terminare l’intervento, ma l’arrivo di questo marchio è sicuro.