Carabinieri (Foto archivio)
Carabinieri (Foto archivio)

Lucca 13 febbraio 2020 - I carabinieri della stazione di Borgo Giannotti hanno eseguito un arresto provvisorio ai fini di estradizione, di un cittadino slovacco, di 49 anni, da alcuni giorni domiciliato nel territorio del Comune di Lucca, presso la figlia. I militari hanno effettuato il controllo dell’auto a bordo della quale  viaggiava, accertando che sull'uomo pendeva, da giorni, un mandato di cattura internazionale a seguito di una richiesta di arresto delle autorità del paese di origine, per reati contro il patrimonio. Il 49/enne slovacco si trova al momento detenuto presso la casa circondariale di Lucca, in attesa delle decisioni delle autorità, giudiziaria e politica.