Polizia
Polizia

Lucca, 9 giugno 2019 - Uno schianto contro il guard-rail lungo la bretella Viareggio-Lucca. E un addio al nubilato che poteva trasformarsi in tragedia. È la mattinata di paura andata in scena, poco prima delle 14 di ieri sull’A11, dove un’auto con a bordo quattro donne, tutte sotto i 40 anni, ha perso il controllo ed è andata a sbattere contro il guard-rail. A pochi chilometri dal casello di Lucca Ovest. Le lamiere della barriera di sicurezza, fortunatamente, non hanno perforato la carrozzeria ma l’impatto, nell’abitacolo si è fatto sentire. Una delle passeggere ha riportato un trauma cranico, un’altra una sospetta frattura all’omero.

La preoccupazione più grande è stata per la terza donna, di 33 anni, che ha dichiarato ai sanitari di essere incinta di poche settimane ma, all’apparenza, non ha riportato traumi gravi. Tutte sono state trasportate al San Luca, due in codice rosso e due in codice giallo. Sul posto è intervenuta la Polizia Stradale di Viareggio e due ambulanze da Massarosa e Lido di Camaiore. In base a quanto ricostruito dagli agenti della Polstrada, le quattro donne, tutte residenti a Torino, stavano andando ad un addio al nubilato organizzato in vista del matrimonio di un’amica a Lucca. Poco prima dell’arrivo al casello, la conducente ha ammesso di essersi distratta per chiacchierare con una delle passeggere, perdendo il controllo dell’auto. L’etilometro al quale l’hanno sottoposta gli agenti della sottosezione di Viareggio, è risultato negativo.

cla.cap