Invia tramite email Condividi Condividi su Instagram Effettua l'accesso col tuo utente QN Il Giorno Tutte le ultime notizie in tempo reale dalla Lombardia il Resto del Carlino Tutte le notizie in tempo reale dall'Emilia Romagna e dalle Marche Il Telegrafo Tutte le news di oggi di Livorno La Nazione Tutte le notizie in tempo reale dalla Toscana e dall'Umbria QuotidianoNet Tutte le ultime notizie nazionali in tempo reale Tweet Accedi al tuo account Clicca qui per accedere al tuo account WhatsApp Canale YouTube
Cronaca Sport Cosa fare

EDIZIONI

Abbonamenti

Leggi il giornale

Network

Quotidiano.net il Resto del Carlino La Nazione Il Giorno Il Telegrafo

Localmente

Codici Sconto

Speciali

Martin Freeman ospite al Lucca Film Festival

L'attore britannico presenterà il film "Ghost stories"

Ultimo aggiornamento il 8 marzo 2018 alle 14:20
Martin Freeman – Foto: ZUMA - RED CARPET - ACE PICTURES/FAMOUS

Lucca, 8 marzo 2018 - L’attore Martin Freeman sarà l’ospite d’eccezione del Lucca Film Festival - Europa Cinema 2018, che si terrà dal 7 al 15 aprile. L’attore inglese riceverà il Premio alla Carriera del festival e presenterà il suo ultimo film, in prima italiana, Ghost stories di Jeremy Dyson e Andy Nyman, adattamento della loro omonima opera teatrale (nei cinema italiani dal 19 aprile distribuito da Adler Entertainment).

Il divo britannico, attualmente protagonista nei cinema con Black Panther, sarà quindi al festival di Lucca e Viareggio il 9 aprile per presentare “Ghost stories” in cui interpreta uno scettico conduttore televisivo alle prese con sedicenti sensitivi e violenti misteri irrisolti. Il divo britannico, dopo la proiezione del film, terrà un incontro con il pubblico.

La straordinaria vita cinematografica di Freeman spazia dalla letteratura ai fumetti, dal cinema alla televisione fino al teatro. Questo nuovo film va ad arricchire una lunga carriera che l'ha portato a interpretare personaggi incredibili come Bilbo Baggins nei tre adattamenti cinematografici del romanzo fantasy di J. R. R. Tolkien Lo Hobbit; il dottor Watson nella serie televisiva Sherlock, prodotta dalla BBC e anche Lester Nygaard nell’acclamata serie Fargo, senza dimenticare la pluripremiata serie tv The Office. Freeman ha utilizzato e sperimentato generi narrativi completamente diversi e distanti passando da film fantasy a commedie e gialli, osando linguaggi innovativi come nelle serie tv e nel nuovo thriller che sarà presentato proprio al festival.

L’attore inglese, classe 1971, si aggiunge al red carpet della manifestazione che nei giorni scorsi aveva annunciato un altro grande del cinema, Stephen Frears.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.