Invia tramite email Condividi Condividi su Instagram Effettua l'accesso col tuo utente QN Il Giorno Tutte le ultime notizie in tempo reale dalla Lombardia il Resto del Carlino Tutte le notizie in tempo reale dall'Emilia Romagna e dalle Marche Il Telegrafo Tutte le news di oggi di Livorno La Nazione Tutte le notizie in tempo reale dalla Toscana e dall'Umbria QuotidianoNet Tutte le ultime notizie nazionali in tempo reale Tweet Accedi al tuo account Clicca qui per accedere al tuo account WhatsApp Canale YouTube
Cronaca Sport Cosa fare

EDIZIONI

Abbonamenti

Leggi il giornale

Network

Quotidiano.net il Resto del Carlino La Nazione Il Giorno Il Telegrafo

Localmente

Codici Sconto

Speciali

E' morto a Roma l'olimpionico di scherma Pierluigi Chicca

Nato a Livorno, aveva 79 anni. Campione del mondo ha conqustato il podio in varie olimpiadi degli anni Sessanta. Poi è stato Commissario tecnico anche della Nazionale azzurra di sciabola

Ultimo aggiornamento il 18 giugno 2017 alle 10:53
SCHERMA_3191784_103231

Livorno, 18 giugno 2017 - Un grave lutto ha colpito nella notte la scherma italiana. Dopo una lunga malattia, è venuto a mancare oggi a Roma il maestro Pierluigi Chicca. Nato a Livorno 79 anni fa, dopo aver vinto il titolo mondiale under 20 a Varsavia 1957, conquistò in pedana due medaglie d'argento e una di bronzo ai Giochi Olimpici di Roma 1960, Tokio 1964 e Città del Messico 1968 nella sciabola maschile a squadre.

Da maestro, ha esportato la scherma azzurra e la sciabola in particolare in Paesi come l'Egitto, Messico, Spagna e Brasile. Proprio come Direttore tecnico ha seguito la Nazionale brasiliana fino ai Giochi Olimpici di Londra 2012. Fu Commissario tecnico anche della Nazionale azzurra di sciabola dopo i Giochi Olimpici di Sydney 2000 sino a gennaio 2002. Negli ultimi anni, è stato coordinatore di diversi corsi di formazione magistrale promossi dalla Federazione Italiana Scherma, durante i quali non ha mancato di trasmettere la sua grande passione e competenza ai giovani maestri italiani.

"Oggi la scherma italiana e' in lutto, per la perdita di un atleta che ha scritto pagine importanti della sua storia - si legge nella nota della Fis - di un maestro che ha formato atleti in pedana e tecnici, e soprattutto di un uomo appassionato di sport e di scherma in particolare. Il Presidente, il Consiglio federale, i Commissari tecnici, gli atleti della Nazionale e la Segretaria federale, esprimono un sincero e sentito sentimento di cordoglio alla famiglia Chicca".

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.