Quotidiano Nazionale logo
la Nazione logo
Quotidiano Nazionale logo
la Nazione logo
25 mar 2015

Piano del Porto di Livorno: c’è l’ok anche dalla Regione

Lo strumento è pensato per garantire lo sviluppo dell’infrastruttura cittadina sblocca gli investimenti legati a Darsena Europa / GALLANTI: "UN GIORNO STORICO PER LIVORNO"

25 mar 2015
featured image
(DIRE) Firenze, 14 mar. - Il piano regolatore del porto di Livorno arrivera' nell'aula del Consiglio regionale per la sua approvazione "il 24 marzo. Entro fine mese ci sara' l'accordo con il Governo e ad aprile faremo i bandi per la Darsena Europa". E' questo lo scadenzario fissato dal governatore della Toscana, Enrico Rossi per quanto riguarda il porto labronico, nel corso di un'iniziativa a palazzo Strozzi Sacrati, convocata per fare il punto sugli interventi di sostegno della Regione per Livorno. "Come Regione- ha proseguito- metteremo 200 milioni. Lunedi' porteremo l'atto in Giunta. Altri 200 milioni deve metterli l'Autorita' portuale e auspichiamo che entro due settimane il Governo nazionale ci dica di quanto vuol concorrere per questa opera importantissima. Al Governo avevamo chiesto di mettere 170 milioni, non credo lo fara' ma penso sia piu' probabile che metta una prima tranche da 50-70 milioni e poi cercheremo di agganciarci ad altri stock di finanziamenti per i porti. Quando questi finanziamenti saranno previsti potremo regolare la parte del project financing, che complessivamente vale 650 milioni, per i privati". (Cap/ Dire) 13:11 14-03-1
featured image
(DIRE) Firenze, 14 mar. - Il piano regolatore del porto di Livorno arrivera' nell'aula del Consiglio regionale per la sua approvazione "il 24 marzo. Entro fine mese ci sara' l'accordo con il Governo e ad aprile faremo i bandi per la Darsena Europa". E' questo lo scadenzario fissato dal governatore della Toscana, Enrico Rossi per quanto riguarda il porto labronico, nel corso di un'iniziativa a palazzo Strozzi Sacrati, convocata per fare il punto sugli interventi di sostegno della Regione per Livorno. "Come Regione- ha proseguito- metteremo 200 milioni. Lunedi' porteremo l'atto in Giunta. Altri 200 milioni deve metterli l'Autorita' portuale e auspichiamo che entro due settimane il Governo nazionale ci dica di quanto vuol concorrere per questa opera importantissima. Al Governo avevamo chiesto di mettere 170 milioni, non credo lo fara' ma penso sia piu' probabile che metta una prima tranche da 50-70 milioni e poi cercheremo di agganciarci ad altri stock di finanziamenti per i porti. Quando questi finanziamenti saranno previsti potremo regolare la parte del project financing, che complessivamente vale 650 milioni, per i privati". (Cap/ Dire) 13:11 14-03-1

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?