Livorno, 25 maggio 2017 – Esibizioni con le tute alari, voli in tandem in paracadute per neo-adepti dello skydiving, yoga, pilates e workout in spiaggia e una corsa di 16 km attraverso una delle necropoli etrusca più importanti d’Italia: è più ricco che mai il programma della terza edizione dell’Outdoor Sports Festival, la tre giorni dedicata alle discipline da fare all’aperto che dal 2 al 4 giugno 2017 trasformerà il Golfo di Baratti (Piombino, Livorno) in una colorata comunità di sportivi, curiosi e famiglie.

 

 

Fra attività tradizionali e nuove tendenze, come l’archeotrekking, che accompagnerà i partecipanti dentro gli scavi archeologici tuttora in corso nell’area di Populonia, o la pedalata collettiva 99CURVE – Bike and Wine, a spasso per le vigne, lungo un percorso di 50 km con tappe nelle cantine del territorio per degustare i prodotti locali. Il Festival è stato presentato oggi in Consiglio Regionale della Toscana.

“Questa manifestazione arricchisce il territorio – dice Gianni Anselmi, presidente della seconda commissione regionale – allunga la stagione turistica e sposta l’attenzione su altri aspetti oltre al mare, come archeologia e sport all’aria aperta. Cercheremo di sostenerla negli anni”.

"Unire sport all'aria aperta a una location come Baratti – dichiara il vicesindaco di Piombino Stefano Ferrini - è senz'altro il massimo per promuovere un territorio vocata al turismo sportivo come il nostro. Il Comune di Piombino da tre anni sostiene questo progetto che non si limita al festival, ma si snoda durante tutto l'anno con l'attività di promozione del territorio che gli organizzatori fanno partecipando alle varie fiere del turismo sportivo e altri eventi. Dobbiamo far sì che il territorio possa accogliere questo tipo di turismo, in grado di far lavorare impianti e strutture ricettive anche al di fuori della classica stagione balneare. Noi ci crediamo e con impegno e risorse ci investiamo”.

“Negli ultimi 5 anni in Toscana – dichiarano gli organizzatori del Festival Paolo Franchini e Giulia Bartolozzi – le gare di trail running in mezzo alla natura sono passate da 6 a oltre 200. E’ il segno che c’è voglia di vivere il tempo libero in maniera diversa, scoprendo angoli inediti e modalità insolite”.

Tra gli appuntamenti più curiosi nell’ambito del Festival, un meeting internazionale di slacklining, l’abilità di camminare ed eseguire particolari evoluzioni su una corda sospesa, in grado di richiamare appassionati “equilibristi” e amanti delle “passeggiate a mezz’aria” da mezzo mondo.

Diverse le “linee” che saranno allestite in spiaggia durante Outdoor Sports Festival, differenti per difficoltà e tipologia di esercizio, compresa una fettuccia installata su un piccolo golfo, dove gli espertissimi di questa disciplina daranno l’impressione di “levitare sulle acque”. Ma l’Outdoor Sports Festival rappresenta anche l’occasione unica di lanciarsi con il paracadute sul Golfo di Baratti. Solo per i giorni del Festival, infatti, sarà possibile effettuare voli in tandem con professionisti dello skydiving.

Che regaleranno anche momenti di spettacolo, attraverso esibizioni con fumogeni e con le tute alari. Particolarmente suggestivi anche la trail running Storm The Castle, che attraversa l’intera area archeologica di Baratti e Populonia fino all’antico borgo, il Swim Trekking in acqua alla scoperta di reperti e baie nascoste, ma anche il treeclimbing sui secolari pini del sistema dei Parchi della Val di Cornia.

E ancora, tornei fluo di beach tennis e beach volley al calare del sole, sessioni di yoga, pilates e workout sulla sabbia e maxi fritture con musica live al tramonto, per fare festa e rigenerare corpo e spirito dopo una giornata di attività all’aperto. Per tutto il weekend sarà inoltre possibile curiosare nell’area Expo a caccia di novità in ambito accessori, attrezzature e molto altro.

L’ingresso all’Outdoor Sports Festival è libero, per partecipare alle attività sportive è necessario munirsi di una speciale Card (10 euro adulti, 7 euro bambini) valida per tutti e tre i giorni del Festival. La tessera può essere fatta in loco oppure online sul sito www.outdoorsportsfestival.it dove si trova anche il programma completo del Festival.