Galbas. realizza il rigore che riporta Credit Agricole. in vantaggio
Galbas. realizza il rigore che riporta Credit Agricole. in vantaggio
GALILEO FOLLONICA 3 CREDIT AGRICOLE SARZANA 2 Primo tempo: 1-2 GALILEO FOLLONICA: Barozzi, Esposto, Banini D., Pagnini F., Cabella, Pagnini M., Montigel, Bonarelli, Menichetti. Allenatore Sergio Silva. CREDIT AGRICOLE SARZANA: Corona, Rispogliati, Borsi, Rossi, Ipinazar, Galbas, Osorio, De Rinaldis, Cardella, Bianchi. Allenatore Bertolucci. Arbitri: Silecchia e Stallone di Giovinazzo. Ausiliario Lorenzoni di Follonica. Marcatori: nel primo tempo 16’42“ Osorio, 19’24“ Banini D., 20’28“ Galbas (rig.). Nel secondo Espulsioni temporanee: nel primo tempo Montigel e Rossi quindi Osorio. FOLLONICA – Finisce con il...

GALILEO FOLLONICA

3

CREDIT AGRICOLE SARZANA

2

Primo tempo: 1-2

GALILEO FOLLONICA: Barozzi, Esposto, Banini D., Pagnini F., Cabella, Pagnini M., Montigel, Bonarelli, Menichetti. Allenatore Sergio Silva.

CREDIT AGRICOLE SARZANA: Corona, Rispogliati, Borsi, Rossi, Ipinazar, Galbas, Osorio, De Rinaldis, Cardella, Bianchi. Allenatore Bertolucci.

Arbitri: Silecchia e Stallone di Giovinazzo. Ausiliario Lorenzoni di Follonica.

Marcatori: nel primo tempo 16’42“ Osorio, 19’24“ Banini D., 20’28“ Galbas (rig.). Nel secondo

Espulsioni temporanee: nel primo tempo Montigel e Rossi quindi Osorio.

FOLLONICA – Finisce con il Follonica che conquista tre punti importanti per blindare la quinta posizione. Ora però il vantaggio di Credit Agricole sui maremmani si è assottigliato a soli due punti ad una giornata dal termine. Una sconfitta amara quella patita al “Capannino“. Un’autorete e due gol sulla respinta di tiri diretti pesano molto. E’ inutile recriminare. Il risultato ha sorriso ai locali.

Nel primo tempo i rossoneri si sono espressi meglio, più reattivi rispetto ai toscani con un controllo delle azioni avversarie sempre attento e puntuale. Il Follonica ha patitito ma è rimasto in partita. Poi, nella ripresa, i toscani hanno puntato con maggiore determinazione verso la porta di Corona. La gara si è riaperta (dopo che il primo tempo si era concluso con il Sarzana avanti per 2-1) con uno sfortunato intervento di Borsi che con il bastone devia una conclusione di Davide Banini nella propria porta. Frangente davvero sfortunato che ha rimesso subito in corsa i ragazzi di Sergio Silva dopo neanche due minuti dall’inizio della ripresa.

Eppure i rossoneri avrebbero meritato di più per quello che hanno fatto vedere in pista. In diverse occasioni Barozzi ha salvato la sua porta da conclusioni che sembravano destinate a finire in fondo al sacco.

E’ chiaro che il Follonica si giocava gran parte delle possibilità di chiudere fra le prime cinque. Di conseguenza i maremmani sono apparsi più determinati (soprattutto nella ripresa), anche se le occasioni per i sarzanesi non sono mancate. Vale un’azione per tutte: Ipinazar parte dalla sua area, si invola superando alcuni avversari. Si libera di Montigel con una finta ma un super Barozzi gli nega la gioia del gol che sembra cosa fatta.

Ora la concentrazione deve essere rivolta all’ultimo atto della stagione regolare, alla partita che sabato 17 vedrà Credit Agricole impegnato al “Polivalente“ contro il Monza. Quindi la semifinale di Coppa Italia a Forte dei Marmi con l’Amatori Lodi e la fase a sette della Ws Europe Cup che non ha ancora una sede. Poi i quarti dei playoff scudetto a partire dal 5 maggio con il Follonica. Queste le gare in programma nel fine settimana: Scandiano-Ubroker Bassano, Valdagno-Edilfox Grosseto, Amatori Lodi-Breganze, Montebello-Trissino, Forte dei Marmi-Sandrigo e Monza-Correggio (mercoledì 14). Classifica: Forte dei Marmi e Amatori Lodi 54; Trissino 52; Credit Agricole Sarzana 48; Galileo Follonica 46; Valdagno 39; Bassano 38; Montebello 36; Sandrigo 30; Correggio e Monza 25; Edilfox Grosseto 24; Scandiano 5; Breganze 4 punti.

Gianni Bertocchi