Con le finali regionali di categoria, è calato il sipario sulla stagione indoor in vasca corta per il nuoto italiano. La Rari Nantes Spezia è stata ancora una volta protagonista, con un bottino di 55 medaglie vinte: 26 ori, 15 argenti e 14 bronzi. Una cifra record per il metallo più pregiato, 19 atleti a podio, il 70% dei nuotatori del club in gara sono i numeri di questo nuovo exploit. "Un successo dovuto grazie...

Con le finali regionali di categoria, è calato il sipario sulla stagione indoor in vasca corta per il nuoto italiano. La Rari Nantes Spezia è stata ancora una volta protagonista, con un bottino di 55 medaglie vinte: 26 ori, 15 argenti e 14 bronzi. Una cifra record per il metallo più pregiato, 19 atleti a podio, il 70% dei nuotatori del club in gara sono i numeri di questo nuovo exploit. "Un successo dovuto grazie all’ottimo lavoro fatto nei settori giovanili da Antonio D’Aria, Eleonora Navalesi e Giulia Bianchi nel reclutare e far innamorare i bambini per questo sport e l’organizzazione tecnica e professionale del direttore sportivo Simone Menoni, con il fondamentale supporto di Andrea Barani e Lorenzo Martini e del preparatore atletico Giorgio Biagetti". Ed ecco la lunga sequela di risultati: "manita" di Giorgia Zaccagno con 5 ori nei 50100200 stile e nei 100200 dorso, successi straordinari per quest’atleta del 2008 grande promessa del nuoto spezzino; poker di ori per Iris Menchini, atleta di livello internazionale, Andrea Filadelli, arrivato appositamente da Albenga per fare il salto di qualità nel nuoto assoluto e Carolina Di Grottole, classe 2005. Gare di altissimo profilo tecnico per Samuele Zaccagno, che chiude con tre ori, un argento e un bronzo e altre prestazioni importanti per Diego Tonelli con due ori e due argenti nella rana e per Asia Boccato, che domina la farfalla con due ori ed un bronzo. Ottime prestazioni per Martina Cristodero, che si aggiudica un oro ed un argento, Omar Fanti, che porta a casa un oro e un bronzo, Mattia Fregosi con due argenti e due bronzi, Niccolò Ricciardi con due argenti e un bronzo, Leonardo Lamberti e Martina Amalfitano con due argenti, Alice Stella Carbonari con un argento e due bronzi, Francesco Picchi con un argento ed un bronzo, Giada Balzi con un argento, Matteo Vinciguerra con tre bronzi ed un bronzo ciascuno per Alessandro Bologna, Matteo Bossi ed Emma Turano. "Nonostante le mille difficoltà il nuoto spezzino continua ad essere protagonista" commentano dalla società del felicissimo presidente Alberto De Luca.

Chiara Tenca