Gruppone dei premiati all'ex Ceramica Vaccari
Gruppone dei premiati all'ex Ceramica Vaccari

Santo Stefano Magra, 24 giugno 2019 – Cala il sipario sul calcio Uisp della provincia spezzina e della Lunigiana. All'ex Ceramica Vaccari di Ponzano Magra, è andata in scena la cerimonia di premiazione della lega della Spezia e della Val di Magra, presieduta da Mauro Bravo.

Proprio quest'ultimo il regista della serata per una competizione che ha visto impegnate più di un centinaio di squadre e oltre mille calciatori. Sicuramente è stato l'anno della Locanda Alinò (per la felicità degli sponsor del ristorante di via del Molo, Ciro e Beppe Di Cristo) che si è aggiudicata lo scudetto nel campionato a 11 - con il marchio Valeriano Favaro – in quello a 7 (in entrambe le occasioni grazie ai calci di rigore, nel primo caso sul Cpo Ortonovo, nel secondo sull'Edilbrija) e pure nell'Over 45 (con partner Geo&Geo). Partendo da questi ultimi, premi speciali, per la prima fase, a Pierluigi Domenichelli (Dr Carrozzeria) e Paolo Piva (Edilforme Azimut) migliori cannonieri, Gian Luca Agnesini (Dr Carrozzeria) e Alessandro Ardoino (Levanto) migliori portieri; poi per la seconda fase, l'Eccellenza e la Promozione, i migliori bomber sono Alessandro Righetti (Cadimare Trincerone) e Vincenzo Sessa (City Car), mentre i migliori portieri Leandro Amorfini (Alinò) e Erik Porrini (Granfrutta), e gli allenatori più bravi Primo Codeluppi (Cadimare) e Sergio Nencioni (City Car), oltre al premio sportività a Dino Morelli (Alinò) e Sabino Parziale (La Veneta). Passiamo poi al calcio a 11, per Terza Serie, Seconda Serie e Terza Serie rispettivamente i migliori portieri sono Jacopo Cecchetti (Terramare), Maurizio Veroni (Montemarcello) e Emanuele Fanti (Bagnone), i migliori marcatori Alessio Monti (Albianese), Fernando Caldarelli (Golfo dei Poeti) e Cesare Arzelà (Alinò), i migliori allenatori Alessandro Vannini (Tresana), Nicolò Gibellini (Sporting Bacco)-Carlo Magrini (Carrara) e Roberto Giampietri (Filattiera), con premio lealtà a Daniele Castellotti (Copelandia) e Daniele Gasparini (Bacco).

Ed infine il calcio a 7, con le sue cinque serie, dunque rispettivamente fra A, B, C, D e E, i migliori portieri Ivano Rotoli (Edilbrija), Alessandro Ardoino (Cassana), Filippo Girotti (Loggia Mercato/Loggia de Banchi), Marco Piaggi (Veppo) e Francesco Romeo (Nave), i capocannonieri Stefano Buccellato (Gira), Bruno Bruccini (Paradice), Pietro Gravina (Area Verde Melara), Davide Pietrobono (La Spezia rev)-Dainele Resico (Veppo) e Marco Terenzoni (Cavour), migliori allenatori Riccardo Angella (Filattiera), Manrico Malatesta (Muggiano), Gianmarco Loreti (Locanda/Loggia), e per la massima serie Pietro Lombardi (Edilbrija)-Daniele Giannarelli (In the box)-Michele Salesiani (Brugnato) ed infine per lealtà e sportività Alessandro D'Ascoli, Francesco Sicuteri (Old Rebocco), Alessio Grispo e Remo Angeloni (New Team). Una targa anche agli arbitri, Luigi Caldara, Alessandro Antonietti, Maurizio Biselli, Giorgio Brizzi, Giuseppe Metrano, Mattia Di Gaudio, Umberto Lazzaro e Abdel Essaadi, agli ospiti, l'assessore della Spezia Lorenzo Brogi e il sindaco di Rocchetta Vara Roberto Canata, e ad alcuni altri sportivi, Mimmo Iorio, Sergio Dall'Oglio e Daniele Giorgi (per il volontariato). Con l'appuntamento al prossimo anno.