La Spezia, 27 aprile 2018 - Il palco è di quelli che fanno venire i brividi ad ogni artista italiano: di certo, uno dei più conosciuti e rinomati. Questa sera, 27 aprile, il cantautore spezzino Matteo Fiorino avrà la possibilità di calcarlo, regalando al pubblico del celebre Teatro Ariston di Sanremo la sua arte.

Un fuoriprogramma di prestigio nel tempio del Festival della canzone italiana per l’artista del Golfo dei Poeti, impegnato nel lungo tour per la promozione del suo ultimo album “Fosforo”: sarà lui ad aprire come supporter la data del 27 aprile della tournée “Canzoni e monologhi sull’incertezza” di Brunori Sas, talento che sta spopolando sia in campo musicale che televisivo con la trasmissione di Rai 3 Brunori Sa. “Poteva anche andar peggio”, ha commentato Fiorino, con l’ironia che lo contraddistingue ed è la cifra dei suoi lavori. Intanto, l’artista spezzino, che ha appena lanciato il videoclip del brano “Canzone senza cuore”, si prepara a conquistare la Sicilia con il suo “Tour senza cuore (minimal set)”: “in assetto minimale, andrò da solo come ai vecchi tempi, con la differenza che invece di chitarra folk e foot-stomp, suonerò la chitarra elettrica e la drum machine”, racconta. A partire dalla prossima settimana, sarà a Messina, Rosolini, Enna, Catania e Palermo.