Invia tramite email Condividi Condividi su Instagram Effettua l'accesso col tuo utente QN Il Giorno Tutte le ultime notizie in tempo reale dalla Lombardia il Resto del Carlino Tutte le notizie in tempo reale dall'Emilia Romagna e dalle Marche Il Telegrafo Tutte le news di oggi di Livorno La Nazione Tutte le notizie in tempo reale dalla Toscana e dall'Umbria QuotidianoNet Tutte le ultime notizie nazionali in tempo reale Tweet Accedi al tuo account Clicca qui per accedere al tuo account WhatsApp Canale YouTube
Cronaca Sport Cosa fare

EDIZIONI

Abbonamenti

Leggi il giornale

Network

Quotidiano.net il Resto del Carlino La Nazione Il Giorno Il Telegrafo

Localmente

Codici Sconto

Speciali

Uto Ughi in concerto al Teatro Civico: “Sono orgoglioso di poter tornare ad esibirmi lì"

Il noto violinista protagonista venerdì 6 aprile accompagnato dal pianista Andrea Bacchetti per presentare 'Note d'Europa'

di MARCO MAGI
Ultimo aggiornamento il 4 aprile 2018 alle 14:58
Il maestro Uto Ughi

La Spezia, 4 aprile 2018 – A soli sette anni si è esibito per la prima volta in pubblico eseguendo la Ciaccona dalla Partita n° 2 di Bach ed alcuni Capricci di Paganini. Uto Ughi è uno dei grandi musicisti eredi della tradizione, che ha visto nascere e fiorire in Italia le prime grandi scuole violinistiche. Con il suo grande talento e con i suoi splendidi strumenti, il maestro Uto Ughi sarà venerdì 6 aprile, alle 20.30 al Teatro Civico, accompagnato al pianoforte dal maestro Andrea Bacchetti.

Dopo cinque anni Uto Ughi rivede La Spezia per tenere un concerto d’eccezione durante il quale verrà presentato 'Note d’Europa', la sua ultima incisione discografica per Sony Classical. Il titolo è dato dai sette Paesi europei (Italia, Francia, Spagna, Austria, Polonia, Ungheria, Germania), rappresentati ciascuno da un brano emblematico di un grande compositore. Il programma che il maestro Ughi eseguirà con i suoi preziosi violini, Stradivari e Guarnieri del Gesù, sarà composto da pezzi simbolo dalla grande tradizione violinistica.

“Poter tornare alla Spezia dopo 5 anni e poter di nuovo suonare al Teatro Civico per me è motivo di grande orgoglio – sottolinea Uto Ughi – a maggiore ragione visto che la data del concerto, il 6 di Aprile, coincide con il lancio della mia nuova incisione discografica 'Note d’Europa' che presenterò proprio quella sera”.

Ormai superata la soglia dei settant'anni, Uto Ughi è ancora ad altissimi livelli, dopo essersi esibito in tournée importanti nelle più grandi capitali europee e suonato nei principali Festival con le più rinomate orchestre sinfoniche tra cui quella del Concertgebouw di Amsterdam, la Boston Symphony Orchestra, la Philadelphia Orchestra, la New York Philharmonic, la Washington Symphony Orchestra e molte altre.

Per quanto riguarda Bacchetti, che abbiamo avuto il piacere di ascoltare da solista, ha raccolto i consigli di Karajan, Magaloff, Berio, Horszowski, Siciliani e dopo aver debuttato a 11 anni a Milano nella Sala Verdi con i Solisti Veneti diretti da Scimone, da allora suona in festival internazionali quali Lucerna, Salisburgo, Tolosa (Piano aux Jacobins), Lugano, Sapporo e in diversi prestigiosi centri musicali.

L’evento è organizzato dall’associazione culturale Arturo Toscanini di Savigliano (Cuneo) in collaborazione con il Comune della Spezia ed il Teatro Civico. Biglietti in prevendita on line sul circuito Vivaticket. Info: 0187 727521.  

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.