La Spezia, 27 maggio 2018 - I vigili del fuoco di La Spezia hanno vissuto una notte particolarmente impegnativa a causa di tre interventi quasi in contemporanea: un ritrovamento di persona e due incendi.

Attorno alle venti è iniziata la ricerca di un turista francese di circa 75 anni: l'uomo in vacanza nella zona di Montaretto di Bonassola ,nel primo pomeriggio stava percorrendo il sentiero che da Montaretto arriva a Levanto, dove lo attendeva la famiglia. All'imbrunire, non vedendolo arrivare, i familiari hanno dato l'allarme. Immediatamente le squadre dei vigili del fuoco di Brugnato e di Levanto si sono recate sul posto: hanno battuto il sentiero interessato e poco piu tardi hanno ritrovato l'uomo, che nel frattempo era riuscito ad arrivare sulla strada carrabile. Sul posto anche i carabinieri di Levanto.

Contemporaneamente gli uomini della squadra dei vigili del fuoco di La Spezia sono intervenuti in località 'La Gira', nella periferia nord della città, per un incendio in appartamento. Il pronto intervento ha scongiurato il propagarsi delle fiamme: il rogo si era sviluppato all'interno di una villetta. Grazie alla tecnica di spegnimento con acqua nebulizzata che scongiura di fatto l'utilizzo di grandi quantità d'acqua, sono stati limitati fortemente i danni all'edificio e agli arredi. Il tempo di ripristinare le attrezzature e la squadra di La Spezia è dovuta correre a Ceparana: questa volta l'emergenza riguardava l'incendio di un trattore agricolo all'interno di una rimessa. Fortunatamente le fiamme non sono riuscite ad avvolgere completamente la macchina d'opera e, anche in questo caso, l'intervento tempestivo dei vigili del fuoco ha limitato i danni al trattore.