Talk di Murubutu fra musica e letteratura

Domani a La Spezia, la rassegna "Libriamoci" offre eventi gratuiti per studenti, bambini e adulti, con presentazioni di libri su temi diversi, laboratori e talk. Un'occasione per scoprire autori e argomenti vari. Prenotazioni obbligatorie sul sito.

Anche domani la rassegna ‘Libriamoci. Leggere ovunque, leggere comunque’ alla mediateca regionale ligure, inizia con un evento dedicato agli studenti delle scuole superiori. Nicola Carozza, alle 10.30, presenta il suo libro ‘Angela Gotelli. Democristiana, costituente, antesignana delle politiche del welfare’, dedicato ad una tra le prime donne ad ottenere incarichi di Governo come sottosegretario di Stato al Lavoro e alla Sanità. Alle 16.30, invece, Davide Sisto propone il volume ‘I confini dell’umano. La tecnica, la natura, la specie’. Dalle 17 alle 18.30, in LibriamociKids, per celebrare i cento anni dalla nascita di Italo Calvino, il laboratorio (con prenotazione obbligatoria) a cura di Michele Neri, per bambini dai 6 agli 11 anni, sarà occasione di scoprire questo autore per i più piccoli e ascoltare la narrazione di tante favole e leggende provenienti dalle differenti regioni di Italia, prendendo libero spunto dalla preziosissima raccolta de ‘Le fiabe italiane’ curata da Italo Calvino.

Pierluigi Contucci presenta poi, alle 18.30, il libro ‘Rivoluzione intelligenza artificiale. Sfide, rischi e opportunità’, a dialogo con Armando Massarenti, filosofo e epistemologo, direttore per Mondadori Università della collana ‘Scienza e filosofia’. Infine, alle 21, Murubutu propone nel suo talk ‘Scelgo le parole con cura’ una riflessione che parte dalla relazione fra musica e letteratura al fine di approfondire i legami di quest’ultima con il genere musicale più diffuso fra i giovani italiani negli ultimi decenni: il rap. Ad intervistarlo il critico musicale Pierfrancesco Pacoda. Tutti gli incontri sono gratuiti fino ad esaurimento posti. È possibile prenotare il posto attraverso il sito internet www.libriamocisp.it.

m. magi