Turisti alla stazione di Corniglia
Turisti alla stazione di Corniglia

La Spezia, 26 marzo 2016 - Prende il via oggi il Cinque Terre Express, la metropolitana leggera voluta dalla Regione e promossa dal Parco nazionale delle Cinque Terre e Trenitalia per fronteggiare il sovraffollamento nelle stazioni ferroviarie dei borghi che si affacciano sul mare, meta soprattutto in questo periodo di migliaia di visitatori. L’inaugurazione del nuovo servizio è avvenuta proprio in concomitanza con le festività pasquali, preludio della nuova stagione turistica nella Riviera spezzina che già da qualche giorno ha registrato un via vai di visitatori da tutto il mondo. Turisti che hanno preferito i treni agli altri mezzi di trasporto per raggiungere le Cinque Terre.

Il servizio, che sarà attivo fino al primo novembre, prevede una staffetta tra Levanto e La Spezia, di 44 convogli giornalieri: treni con frequenza ogni 30 minuti che dalla prossima settimana partiranno da Levanto alla Spezia nella fascia oraria dalle 8.35 alle 19.35 e da Spezia a Levanto dalle 7.55 alle 18.55. Al momento nessuna tariffa fissa di 4 euro, quindi chi vorrà raggiungere in treno alle Cinque Terre dovrà recarsi alle biglietterie di Trenitalia per acquistare il regolare ticket di viaggio, che andrà obliterato, e che prevede per esempio un costo di 2,10 euro da Spezia a Manarola, di 2,90 euro da Spezia a Monterosso e di 3.40 euro da Spezia a Levanto. Successivamente, quando entrerà in vigore la data della nuova tariffazione, che ancora è in fase di decisione da parte di Trenitalia, il costo del biglietto si attesterà a 4 euro per l’intera tratta per turisti e non residenti.

I residenti di Spezia e di Levanto avranno la possibilità di poter usufruire gratuitamente del servizio. Di recente il Parco nazionale delle Cinque Terre e Trenitalia hanno siglato un accordo relativo alla nuove tariffe della ‘Carta treno’, la biglietto che consente l’utilizzo del treno e la fruizione dei sentieri a pagamento. In arrivo una stangata. Se infatti prima la Carta costava 12 euro, dei quali 5 andavano a Trenitalia, quando entrerà in vigore la nuova tariffazione, il costo salirà a 16 euro perché la quota di Trenitalia è incrementa da 5 a 10 euro. Ad oggi il costo della ‘Carta treno’ è ancora a 12 euro, e quella per accedere alla sentieristica locale, senza comprendere il trasporto ferroviario, è fissa a 7 euro. Treni comunque super affollati anche nella giornata di ieri, alla vigilia dell’introduzione della metropolitana leggera, con convogli che hanno registrato ritardi sul cartellone di marcia, con qualche polemiche da parte dei passeggeri. Oggi, vigilia di Pasqua, il banco di prova della Cinque Terre Express.