Quotidiano Nazionale logo
14 mag 2022

In prima linea contro il Covid: cittadinanza onoraria a Stefania Artioli

L’onorificenza del Comune al primario del Sant’Andrea. Benemerenza ai calciatori Andrea Raggi e Maurizio Rollandi

La dottoressa Stefania Artioli premiata dal Comune di. Brugnato
La dottoressa Stefania Artioli premiata dal Comune di. Brugnato
La dottoressa Stefania Artioli premiata dal Comune di. Brugnato

Il conferimento della cittadinanza onoraria al primario del reparto di malattie infettive dell’ospedale Sant’Andrea, Stefania Artioli, in prima linea nella battaglia al Covid19, e di due benemerenze onorarie ad altrettanti brugnatesi, gli ex calciatori Andrea Raggi e Maurizio Rollandi. Come da tradizione, il Comune di Brugnato torna ad assegnare riconoscimenti pubblici a personalità di spicco e a persone che hanno dato lustro al borgo della media Val di Vara. A pronunciarsi sui conferimenti sarà il consiglio comunale guidato da Corrado Fabiani nella riunione in programma martedì prossimo, 17 maggio, con inizio alle 19.45.

La cittadinanza onoraria, un riconoscimento che negli anni addietro è stato assegnato a don Mario Perinetti, Mauro Acconci, alla Comunità dei Padri Passionisti, sarà assegnato alla dottoressa Artioli, infettivologa che sin dall’avvento della pandemia non si è risparmiata nella cura di chi aveva contratto il virus. Le benemerenze andranno invece a due ex calciatori. Andrea Raggi, difensore centrale, ha vestito le maglie di Palermo, Sampdoria ed Empoli, ma è con la maglia del Monaco, in Francia, che ha vissuto gli anni migliori della sua carriera, con un titolo nel massimo campionato francese, la Ligue 1, e l’esordio in Champions League con cui è arrivato fino alla semifinale. Maurizio Rollandi, portiere, ha difeso per tanti anni la porta dello Spezia e in passato è stato anche allenatore dei portieri della società di via Melara.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?