Finanzieri in azione in un emporio cinese di Sarzana
Finanzieri in azione in un emporio cinese di Sarzana
Sarzana, 30 ottobre 2017 - La guardia di finanza di Sarzana ha sequestrato in un emporio cinese circa 3 mila prodotti non sicuri, molti dei quali esposti per la vendita in occasione della ricorrenza di Halloween. L’operazione nasce da una pregressa analisi di settore, disposta dal Comando Provinciale della Spezia: il costante monitoraggio del territorio ha permesso di acquisire elementi riguardanti l’illecita commercializzazione di prodotti da parte di un grosso centro commerciale gestito da cittadini cinesi, localizzato a Sarzana. I finanzieri sono entrati in azione e hanno sequestrato prodotti per un valore di 10 mila euro, prodotti totalmente sprovvisti di etichettatura o con etichettatura non conforme. Il sequestro ha riguardato numerosi cappelli, zombie da appendere nelle abitazioni, costumi per bambini, maschere per il viso, mantelli, guanti ed accessori vari in tema Halloween, ma anche piercing, dilatatori per orecchie e bigiotteria varia, senza l’indicazione dei materiali di composizione e che avrebbero potuto causare infezioni, intossicazioni e dermatiti. Su disposizione della Camera di commercio di Milano i militari stanno inoltre procedendo alla distruzione di circa 50 mila prodotti non sicuri precedentemente sequestrati. La contraffazione ed il commercio di prodotti non genuini e insicuri mettono in serio pericolo la salute dei consumatori.