Una veduta di Montemarcello
Una veduta di Montemarcello
La Spezia, 21 settembre 2021 - Il borgo si sta preparando all’evento in programma sabato pomeriggio, salutando l’estate che da qualche giorno almeno da queste parti sembrerebbe aver deciso di tramontare. Una grande kermesse a contenuto culturale che si svolgerà in piazza XIII Dicembre a Montemarcello come anteprima di un ampio progetto da sviluppare e approfondire il prossimo anno, sempre grazie alla sinergia tra Qn-La Nazione e Regione Liguria. A rappresentare il nostro quotidiano sabato pomeriggio nello scenario del borgo amegliese a picco sul mare sarà presente la direttrice de La Nazione Agnese Pini che intervisterà i governatori di Liguria...

La Spezia, 21 settembre 2021 - Il borgo si sta preparando all’evento in programma sabato pomeriggio, salutando l’estate che da qualche giorno almeno da queste parti sembrerebbe aver deciso di tramontare. Una grande kermesse a contenuto culturale che si svolgerà in piazza XIII Dicembre a Montemarcello come anteprima di un ampio progetto da sviluppare e approfondire il prossimo anno, sempre grazie alla sinergia tra Qn-La Nazione e Regione Liguria. A rappresentare il nostro quotidiano sabato pomeriggio nello scenario del borgo amegliese a picco sul mare sarà presente la direttrice de La Nazione Agnese Pini che intervisterà i governatori di Liguria e Toscana, Giovanni Toti e Eugenio Giani. Un momento di approfondimento politico, ma non solo, attorno i tempi della ripartenza nell’autunno forse più difficile degli ultimi decenni, a livello mondiale e anche locale. In paese, in questi giorni, si respira un’atmosfera di grande curiosità per questa prima uscita, o meglio per l’edizione zero di una manifestazione destinata a ripetersi, su un canovaccio analogo ma ben più articolato a partire dalle prossima stagione estiva.

‘Aspettando i dialoghi sulla bellezza....’: questo è non a caso il titolo scelto per un appuntamento, che già nel corso della serata di sabato riserverà al pubblico non poche sorprese. Il tema della bellezza avrà volti e parole di protagonisti non soltanto della scena politica – significativa la scelta di collocare sul palco i presidenti di due regioni confinanti, peraltro espressione di coalizioni dal diverso colore politico, e quindi portatori, per certi versi, di visioni e sfumature differenti rispetto ai temi trattati – ma anche di scrittori, direttori d’orchestra e imprenditori.

Che cosa li lega? Che cosa significa per loro bellezza? Lo scopriremo sabato pomeriggio dalle 17.30 nel borgo collinare amegliese, quando dopo i saluti istituzionali, si aprirà il percorso legato al tema dell’iniziativa: la bellezza nelle sue varie sfaccettature e la cura di questo bene prezioso. Ne parlerà con Agnese Pini Beatrice Venezi, giovane direttore d’orchestra – lei stessa ha specificato di apprezzare questa declinazione al maschile della professione –, reduce dallo straordinario successo della partecipazione all’ultima edizione del Festival di Sanremo. Con Beatrice (in collegamento) dividerà il palcoscenico lo scrittore e drammaturgo Stefano Massini, volto noto della televisione per le sue finestre ormai abituali a ‘Piazzapulita’ su La7 e per l’appuntamento del sabato sera, ‘Ricomincio da Raitre’ condotto insieme ad Andrea Delogu. Ci sarà poi Paolo Barberis, origini spezzine, architetto, imprenditore e fondatore nel 1994 della multinazionale internet Dada e poi della start-up Nana Bianca (nella pagina a fianco una lunga intervista a Barberis, con spunti di riflessione e anticipazioni).. I tre ospiti si confronteranno sul tema a titolo ‘Bit, suoni, parole. I segni della bellezza’ Al termine del dialogo ci sarà l’intervista sul tema ‘La cura della bellezza’ moderata da Agnese Pini: interlocutori de la direttrice de La Nazione i due governatori Giovanni Toti ed Eugenio Giani, chiamati a confrontarsi su diversi argomenti: dalle urgenze per consentire la ripartenza, alle nuove prospettive di sviluppo del nostro Paese.

Massimo Merluzzi