Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
la Nazione logo
3 ago 2022

Emergenza, 8 posti messi a bando Ma i concorsi sono andati deserti

L’Asl ci riprova e lancia una nuova selezione per attrarre medici provenienti anche da altre regioni. Sani: "La carenza di personale ormai è una criticità. Ma abbiamo molto da offrire a chi vuole fare carriera"

3 ago 2022

Che Asl 5 versi in una situazione di affanno è cosa nota. C’è una forte carenza di organico e specialmente in alcuni reparti, nonostante non manchi la volontà di assumere, trovare personale non è affatto semplice. A dimostrarlo sono i due bandi promossi e pubblicati qualche mese fa proprio da Asl 5 per rimpolpare l’organico, a livello provinciale, di due reparti sui quali pesa maggiormente la mancanza di personale: la Rianimazione e la Medicina d’urgenza. Entrambi i concorsi andati deserti. E proprio per rimarcare la volontà di Asl 5 nel dare supporto a un personale stremato – ulteriormente inficiato da ferie estive, contagi da covid e dai numerosi pensionamenti – e anche all’utenza che si ritrova ad avere bisogno di quei servizi sanitari, la direzione dell’azienda sanitaria locale quei bandi li ha riaperti. Lo ha fatto prorogando la possibilità di inoltrare le domande per accaparrarsi ben 8 posti – suddivisi in misura equipollente per ambedue le specialità – a tempo indeterminato per dirigenti medici (medici specialisti in gergo comune) sino al 18 agosto. "La mancanza di medici specialisti in Anestesia e Rianimazione e Medicina d’urgenza non è un problema che riguarda solo il nostro territorio ma tutta l’Italia – ha commentato Cinzia Sani, direttore del dipartimento emergenza e accettazione –. È antico e si inquadra nella carenza di medici che in generale interessa tutto il Paese. In Asl5 il fenomeno, ultimamente, lo si avverte di più probabilmente anche a causa di diversi pensionamenti". Il reparto di Rianimazione, al San Bartolomeo di Sarzana, ha chiuso i battenti da alcuni mesi scatenando il malcontento popolare, ma la presenza di un anestesista è sempre garantita, anche perché il nosocomio sarzanese è quello che in Provincia è adibito a Covid. Se si parla di Sarzana le segnalazioni relative ai tempi d’attesa da parte dei ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?