Autobus (foto repertorio)
Autobus (foto repertorio)

La Spezia, 11 maggio 2019 - Una donna settantenne spezzina, è rimasta ferita venerdì mattina mentre cercava di salire su un autobus Iribus della linea 3 Chiappa-Felettino, in direzione mare, alla fermata di via Di Monale. Erano le 10 quando è avvenuto l’incidente che per fortuna non ha avuto gravi conseguenze.

E’ stata una fatalità, perché mentre la settantenne stava salendo sul mezzo pubblico dalla porta posteriore, sarebbe rimasta ‘nascosta’ dalle porte e l’autista non l’ha vista. La conseguenza è che l’autobus è partito e ha trascinato per qualche metro la donna, rimasta ‘incastrata’ nella porta. Immediatamente l’autista si è fermato e ha prestato assistenza alla donna. Il traffico è rimasto bloccato per qualche minuto ed è subito intervenuta la polizia locale per regolare la viabilità.

Visibilmente choccato, ma lucido e sereno, l’autista ha raccontato la sua versione dei fatti: «Ero in perfetto orario sulla tabella di marcia, stavo ripartendo e come sempre con scrupolo ho controllato che tutto fosse in ordine, probabilmente la signora è stata coperta dalle porte che si stavano chiudendo. Mi assumo tutte le responsabilità, non è mai capitato nella mia lunga carriera che accadesse una cosa simile. Mi spiace e spero che tutto si risolva solo con un grande spavento». La polizia locale e l’Atc hanno aperto un’inchiesta per verificare i fatti, la donna è stata portata in ambulanza al pronto soccorso, ma le sue condizioni non sono gravi.

M.Z.