Beverino (La Spezia), 1 settembre 2018 - Il fragore di un fulmine, poi il crollo: paura nella notte a Beverino, dove un fulmine ha colpito il campanile della chiesa parrocchiale di San Cipriano facendo crollare una buona parte della sommità.

Sul posto, attorno alle 3 del mattino, sono subito arrivati i vigili del fuoco del distaccamento di Brugnato e i carabinieri, che hanno transennato la strada e avviato le operazioni di messa in sicurezza. Per fortuna le macerie crollate sulla strada provinciale non hanno provocato feriti: vista l'ora antelucana, in giro non c'era nessuno. Sul posto è arrivato subito anche il sindaco Massimo Rossi.

La strada provinciale è stata chiusa al traffico nel tratto interessato dal crollo, ma la circolazione non ne ha risentito perché il vicino parcheggio adiacente è stato utilizzato come bypass. Adesso dovranno essere effettuate delle importanti verifiche sulla cella campanaria e su tutta la struttura per escludere altri danni.