La Pa Croce bianca cerca nuovi volontari (foto d’archivio)
La Pa Croce bianca cerca nuovi volontari (foto d’archivio)

Beverino (La Spezia), 1 dicembre 2018 – Cercansi volontari. A lanciare l’appello è la pubblica assistenza Croce bianca di Beverino che in questi giorni ha affidato ai social il suo grido di allarme. I volontari sono infatti una risorsa fondamentale per il soccorso e lo svolgimento dei servizi isituzionali. «Un attimo del mio tempo per salvare una vita» è lo slogan adottato nel messaggio in cui spiegano di essere alla ricerca di – «persone disposte a concedere, anche solo una volta al mese, un po’ del loro tempo per la comunità e per se stessi».

Un’attività quella della pubblica assistenza che si svolge ad ampio raggio. «Tra i servizi che offriamo, oltre ai soccorsi,– spiegano nella loro lettera appello i soci – ci sono anche trasporti sanitari di persone che ne hanno la necessità (ricoveri programmati, dimissioni, visite, terapie, ecc.). Fra noi ci sono uomini e donne, alcuni giovani, altri di esperienza, che prestano la loro opera con passione. E il piacere di aiutare gli altri è un compenso che ci gratifica enormemente, ma nostante l’impegno e la nostra disponibilità non riusciamo comunque ad essere sempre presenti, ed è inevitabile che questo disservizio abbia delle conseguenze».

Per questo hanno deciso di organizzare degli incontri con personale qualificato del 118 in varie zone del comprensorio con lo scopo di informare dei comportamenti da adottare in caso di necessità. Si tratta di nozioni base che sono utili da conoscere comunque nella vita di tutti i giorni. «Gli incontri saranno gratuiti – proseguono nel loro comunicato – e speriamo possano convincervi a unirvi al nostro gruppo, per rinforzarlo e per renderlo sempre più una realtà del nostro territorio e sul quale la gente può contare. La composizione degli equipaggi è gestita in base alla disponibilità, all’affiatamento e al tipo di servizio che il volontario offre, in caso di soccorso sempre e comunque affiancati da soccorritori con attestato Blsd».

Insomma un appello in piena regola dove chi vuole può dare lo propria disponibilità oppure ricevere ulteriori informazioni su tutte le attività svolte dalla Pa in campo socio sanitario prima di decidere deve telefonare a questi soci: Andrea al 348.8983219 oppure a Silvio al 347.1231610.