L'infettivologo Matteo Bassetti
L'infettivologo Matteo Bassetti

La Spezia, 17 aprile 2021 - 321 nuovi casi di positività al Covid in Liguria su un totale di 7.221 test eseguiti (4.576 molecolari e 2.645 antigenici) per un tasso d'incidenza del 4,4%. I casi sono stati registrati nel genovese (148), nel savonese (69), nell'imperiese (49) e nello Spezzino (38). Nel Tigullio i nuovi casi sono 17.

Calano leggermente i nuovi casi (ci sono 66 positivi in meno) e cala anche il numero degli ospedalizzati che a oggi, secondo i dati forniti da Regione Liguria in base ai dati flusso Alisa-Ministero, sono 657, 21 in meno rispetto a ieri. Calano anche le terapie intensive che sono 78, cinque meno di ieri.

14 sono i decessi riportati nel bollettino: 1 si riferisce a un decesso avvenuto a gennaio scorso mentre gli altri 13 sono avvenuti tra il 14 e il 16 aprile. L'età dei pazienti morti varia dai 69 ai 94 anni.

Grafico CovidStat/Infn https://covid19.infn.it/

I vaccini

Per quanto riguarda la campagna vaccinale dal 27 dicembre 385.716 persone hanno ricevuto il vaccino a mRna di Pfizer. Nelle ultime 24 ore sono stati vaccinati con una dose di Pfizer 7.222 persone mentre 127.640 hanno concluso l'iter con la seconda dose. Dal 27 dicembre sono state vaccinate 76.756 persone con il vaccino di AstraZeneca: nelle ultime 24 ore hanno ricevuto la dose di Vaxzevria 3.349 persone. In 10 hanno ricevuto anche una seconda dose. Su un totale di 527.160 vaccini messi a disposizione della Liguria ne sono stati somministrati 462.472 pari all'88%.

Monoclonali a domicilio

"In Liguria sono già 116 i pazienti trattati con anticorpi monoclonali, tutti con successo. Grazie all'impegno della nostra sanità e del team dell'amico Matteo Bassetti all'ospedale San Martino, la nostra è la prima regione in Italia per l'utilizzo di questi farmaci, che ci stanno aiutando a diminuire ricoveri e decessi. Avanti così per sconfiggere il virus". Il governatore Giovanni Toti ribadisce oggi quel che aveva accennato ieri sera proprio l'infettivologo Bassetti, ovvero il ricorso ai monoclonali per le cure domiciliari. E sempre Toti annuncia che saranno 37 le squadre per la vaccinazione domiciliare attivate sul territorio della Liguria a partire dalla prossima settimana. Fino alla scorsa settimana le squadre attive sul territorio regionale erano in totale 27.

Grafico CovidStat/Infn https://covid19.infn.it/

Bassetti: "Riaperture decisione di buonsenso"

"La decisione sulle riaperture è di buonsenso e si attendeva, anche perché non viene detto che da domani si apre tutto indiscriminatamente. Ma è giusto iniziare dalle aree esterne dei ristoranti e dei bar perché sappiamo che il contagio all'aria aperta è pari a zero. Draghi si è dimostrato un vero leader che si assume la responsabilità delle decisioni dopo aver sentito tutte le campane". Lo afferma all'Adnkronos Salute Matteo Bassetti, direttore della Clinica di Malattie infettive dell'ospedale San Martino di Genova e componente dell'Unità di crisi Covid-19 della Liguria. "E' chiaro che non c'è per questo tipo di decisioni il rischio zero, bisogna fare attenzione e monitorare, nelle aree dove le misure non vengono rispettate si deve tornare alla zona rossa - avverte - I furbi che non rispettano i protocolli vanno sanzionati subito".