Il test per la legionella
Il test per la legionella

La Spezia, 7 dicembre 2019 - " Il bacillo della legionella presente nella mensa numero 2 della base navale di La Spezia": lo denunciano i sindacati Cgil, Cisl e Uil in una lettera aperta al Capo di Stato Maggiore della Marina militare Giuseppe Cavo DRagone. Dopo anni di  lotta sui problemi afferenti i macchinari, le strutture, le centrali termiche, le autorizzazioni sanitarie e le varie conformità, oggi si sono presentati problemi igienico sanitari per via della presenza della legionella  all'interno della mensa n° 2con la successiva chiusura della stessa". 

I sindacati sottolineano le "ovvie ricadute negative sull'organizzazione del lavoro e sui rischi per la salute dei lavoratori" e ricordano che "il solito batterio che ha provocato il decesso di un lavoratore delle mense alcuni anni fa, si è ripresentato lo scorso anno nei bagni della mensa n°3".

Nella lettera aperta, Cgil, Cisl e Uil danno atto all'amministrazione dell'impegno "volto al ripristino delle mense arsenalizie, quantioficabile intorno al miliobne di euro" ma aggiungono che la situazione richiede un ulteriore finanziamento per la completa ristrutturazione di almeno due delle tre strutture presenti in Arsenale, per uscire da una situazione sempre meno sostenibile. Situazione nella quale versano anche le mense della caserma "Duca degli Abruzzi" e del Cssn.