Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
la Nazione logo
18 giu 2022

Morde un agente, arrestato

Il trentacinquenne dominicano ha anche danneggiato delle auto nel quartiere Umbertino. Il cane Jazz gli trova addosso della droga

18 giu 2022
marco magi
Cronaca
Polizia locale
Polizia locale
Polizia locale
Polizia locale

La Spezia, 18 giugno 2022 - È finita in cella la serata movimentata di un cittadino dominicano di 35 anni residente in centro città, dopo aver danneggiato delle auto e aggredito degli agenti della polizia locale. Mancavano pochi minuti alle due di notte, quando una pattuglia della polizia locale impegnata nei servizi serali del weekend, ha udito le urla di un cittadino in evidente stato di alterazione.

È bastato poco agli agenti per capire che l’extracomunitario stava creando problemi e in particolare era intento a spaccare senza alcun apparente motivo gli specchietti di alcune autovetture in sosta in via Lamarmora. Gli agenti appena si sono avvicinati all’uomo sono stati aggrediti con calci, pugni e morsi, ma nonostante ciò sono riusciti a mettere in sicurezza il soggetto che è stato portato poi al comando di viale Amendola.

I guai non sono finiti per il dominicano che, appena arrivato al comando, è stato scoperto dal cane Jazz, con addosso della sostanza stupefacente: infatti aveva nascosto addosso una bustina contenente polvere biancastra, risultata essere cocaina dall’esame col narcotest.

Il dominicano, anche in palese stato di ebbrezza alcolica, durante le fasi concitate del fermo ha causato lesioni ai due agenti, che hanno dovuto ricorrere alla cure del pronto soccorso, anche per un morso ricevuto durante il controllo in strada.

Lesioni che sono costate l’arresto per lesioni, minaccia e resistenza a pubblico ufficiale, oltre che alla denuncia per il danneggiamento aggravato e la segnalazione alla locale Prefettura quale assuntore di sostanze stupefacenti.

Lo show dell’extracomunitario è comunque proseguito nel corso della notte, dato che ha pensato di cospargere di deiezioni organiche la porta blindata della cella ove era stato sistemato a disposizione dell’autorità giudiziaria, in attesa del rito per direttissima al tribunale della Spezia.

Nonostante la polizia locale abbia già proceduto ad un accurato controllo nell’area dei danneggiamenti alle autovetture, invita i cittadini che abbiano riscontrato dei danni sospetti ai propri veicoli parcheggiati nelle zone limitrofe a via Lamarmora a rivolgersi al comando di Viale Amendola, anche telefonando al numero 0187 7261.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?