Uhuru Republic è un collettivo di artisti italiani e africani che stasera, dalle 22, calamiterà l’attenzione allo spazio Pin della Pinetina (entrata libera). È nato grazie al sostegno di Roberto Mengoni e dell’ambasciata italiana a Dar Es Salaam, che ha spinto gli artisti Giulietta Passera (voce), FiloQ (elettronica) e Raffaele Rebaudengo (viola) a intraprendere un viaggio in Tanzania e a dare vita a un progetto artistico e musicale unico: connettere attraverso la musica e l’arte due culture apparentemente distanti. Più di trenta artisti provenienti da Tanzania, Italia e Kenya assieme per un collettivo transnazionale che ha suonato in festival, club e centri culturali, al contempo andando a comporre le 11 tracce raccolte in ‘Welcome to Uhuru Republic’, primo disco del gruppo. Uhuru, in lingua swahili, significa libertà e conoscenza, ma è anche il nome dato alla cima del Kilimangiaro.

m. magi