Stefano Massini
Stefano Massini

La Spezia 28 luglio 2020 - Definito il 'racconta storie più popolare del momento', Stefano Massini con i suoi affreschi narrativi tocca il cuore e la mente, emoziona e fa riflettere creando cortocircuiti grazie ad uno stile unico che intreccia vicende, personaggi, miti del passato e moderni, eventi quotidiani e fatti di cronaca con gli stati d’animo dell’essere umano. Lo scrittore e drammaturgo fra i più affermati sulla scena teatrale italiana, sarà uno dei protagonisti del 'La Spezia Estate Festival': mercoledì 29 luglio (alle 21.30, con ingresso gratuito) in piazza Europa racconterà il suo 'Dizionario inesistente', edito da Mondadori. Un catalogo di 21 termini coniati dallo stesso autore, che dalla A alla Z ci accompagna in un suggestivo viaggio letterario, in un rincorrersi di storie spiazzanti e racconti straordinari. Attacismo, caransèbico, quèstico, zeissiano... sono solo alcune delle parole che costellano questo dizionario. Inutile però affrettarsi a cercarne altrove il significato: non lo troverete, per il semplice fatto che non esistono. Viceversa, esistono gli stati d’animo e le sfumature che queste nuove parole definiscono, e al tempo stesso raccontano il nostro presente.

Stefano Massini è uno scrittore la cui cifra distintiva consiste nel coniugare una spiccata vena letteraria ad un forte estro di narratore dal vivo. Racconti e storie che Massini riesce a ricreare dai materiali più diversi, come accade nei suoi popolarissimi interventi televisivi su La7 nel programma 'Piazzapulita', nei romanzi, nei saggi, nelle opere teatrali diffuse in tutto il mondo: forme e linguaggi che si alternano, si intrecciano, si richiamano. Le sue speciali ‘lezioni’-racconti sui libri nel talent show 'Amici' lo hanno fatto conoscere e apprezzare anche da un pubblico di giovanissimi. I suoi testi sono tradotti in 24 lingue e portati in scena da registi come Luca Ronconi o il premio Oscar Sam Mendes. Qualcosa sui Lehman è stato uno dei romanzi più acclamati degli ultimi anni (premio Selezione Campiello, premio Super Mondello, premio De Sica, Prix Médicis Essai, Prix Meilleur Livre Étranger). I suoi ultimi libri sono Dizionario inesistente (2018), Ladies Football Club (2019) e Eichmann. Dove inizia la notte (Fandango 2020). I biglietti sono disponibili al botteghino del Teatro Civico (ingresso da via Carpenino) e occorre recarsi lì per effettuare la prenotazione e ritirarli, entro e non oltre la mattina stessa del giorno in cui è previsto lo spettacolo (dalle 8.30 alle 12 e alle 18, invece, in piazza Europa). Info: 0187 727 521 o info@teatrocivico.it.

Marco Magi