Riccardo Fogli
Riccardo Fogli

Brugnato, 6 luglio 2019 - Nell'edizione del festival di Sanremo del 1982, mentre i due allora sconosciuti Zucchero Fornaciari e Vasco Rossi facevano il loro esordio nella kermesse dei fiori, era già uno dei big della canzone italiana, tanto da trionfare con il brano “Storie di tutti i giorni”.

Ma questo fu solo uno dei tanti momenti da incorniciare di una carriera lunga oltre mezzo secolo, iniziata nel lontano 1963 nella sua Toscana - al basso dei “The Slenders”, il suo gruppo di esordio - per poi esplodere con i Pooh e successivamente, dal 1970, come solista.

Non solo mago delle quattro corde, ma anche voce incisa nella memoria degli italiani, interpretando brani rimasti nell’Olimpo della musica tricolore quali “Piccola Katy”.

Un mostro sacro, che dopo esser tornato con i Pooh nel 2015 per il tour “Reunion” farà tappa nella Val di Vara questa sera alle 21: è Riccardo Fogli l’ospite del secondo appuntamento delle Summer Nights – Racconti in musica e parole all’Outlet Village di Brugnato.

Dopo il concert-show di apertura di Jerry Calà, la rassegna di Shopinn torna con la consueta formula: l’artista si esibirà in alcune canzoni, intervallando le note con gli aneddoti narrati nell’intervista curata da Luca Viscardi, conduttore di Radio Number One, media partner della rassegna.

Un evento che domenica alle 22 sarà trasmesso dall’emittente: un modo non solo per apprezzare le sue doti e il suo carisma dal vivo, ma anche per conoscere qualche cosa in più di una delle carriere più significative della scena artistica italiana, costellata da grandi successi, e – negli ultimi anni – anche da qualche esperienza televisiva.

Il concerto-intervista è ad ingresso libero. E proprio a partire da oggi, partiranno i “Summer sales”, i saldi estivi nei negozi dell’Outlet, che resteranno aperti fino alla mezzanotte.


Chiara Tenca