Klimavicius
Klimavicius

La Spezia - 14 marzo 2019 - Un grande Spezia incanta per qualità di gioco e spessore agonistico nel match contro il Milan, ma al triplice fischio sono i rossoneri ad esultare. Non mancano le recriminazioni nelle fila aquilotte per un rigore non fischiato a Klimavicius. Partono forte i rossoneri con Maldini la cui conclusione è deviata sulla traversa da Mazzini. All'8' è D'Eramo a rendersi protagonista di un'azione travolgente: salta tre avversari per poi smarcare splendidamente Moracchioli il cui destro di prima intenzione scheggia la traversa. Il Milan si porta in vantaggio al 17' con una bellissima punizione del talentuoso Maldini su cui nulla può Mazzini. Gli uomini di Giunti premono sull'acceleratore e potrebbero andare nuovamente in rete al 25' ma Mazzini è bravissimo a respingere di pugno l'insidioso fendente di Capanni.

Al 34' il boato dei 500 tifosi aquilotti assiepati sugli spalti saluta il pareggio dello Spezia: gran conclusione di Morachioli, Soncin respinge, sulla ribattuta irrompe Marianelli che insacca. Doccia fredda per i bianchi al 40': è fatale il tap-in di Tonin sulla respinta ravvicinata di Mazzini, tra le proteste dei bianchi per una presunta posizione di fuorigioco del rossonero. Dopo un solo giro di lancette i bianchi riequilibrano le sorti dell'incontro: Cerretti intercetta una respinta corta della difesa rossonera e di prima intenzione fa partire un destro che incoccia sulla gamba di un difensore per la deviazione fatale al portiere Soncin. A un minuto dalla fine del primo tempo il colpo di testa di Maldini porta ancora in vantaggio i milanisti tra le veementi proteste dei bianchi per una presunta carica ai danni del portiere aquilotto da parte dell'autore del gol. Occasionissima per le Aquile al 64' con Klimavicius bravissimo a saltare tre avversari per poi scaricare sui guantoni di Soncin. Lo stesso attaccante aquilotto reclama un rigore apparso netto al 68'.


MILAN: Soncin, Negri, Brambilla (68' Michelis), Merletti, Sala, Maldini, Tonin (77' Haidara), Abanda (77' Barazzeta), Embalo, Mionic (68' Frigerio), Capanni (68' Olzer). All. Giunti.
SPEZIA: Mazzini, Cerretti (71' Conti), Del Gaudio, Figoli, Marinari, Bertacca, D'Eramo, Marianelli (80' Ciccarelli), Klimavicius, Bargiel (71' Castagnaro), Morachioli. All. Pierini.
Arbitro: Del Rio di Reggio Emilia (assistenti Paggiola di Legnago e Franco di Padova.
Marcatori: 17' e 44' Maldini, 33' Marianelli, 40' Tonin, 41' Cerretti.