La Spezia, 31 agosto 2018 – Esordio casalingo dello Spezia al Picco sabato 1° settembre. Alle 18 scenderà in campo per sfidare il Brescia nel secondo turno del campionato di Serie B. “A Venezia siamo partiti un po' timorosi – esordisce venerdì nella conferenza stampa pregara il tecnico Pasquale Marino - pagando a caro prezzo un tiro deviato nel recupero del primo tempo. Nella ripresa non è bastata la reazione per rimettere in sesto la partita, ma ora dobbiamo ripartire dagli aspetti positivi. C'è una settimana di lavoro in più nelle gambe e siamo consci che contro il Brescia servirà comunque essere maggiormente incisivi davanti ed attaccare con più uomini”. Conterà anche la condizione fisica. “È normale che quando si cambia molto ed arrivano molti giocatori a mercato in corso, si possa pagare qualcosa inizialmente, però fa parte del gioco. Sappiamo però di aver costruito un organico che saprà regalare delle soddisfazioni”. I tifosi attendono la squadra al varco. “Tutti i giocatori hanno voglia di riscattarsi. L'entusiasmo non manca”.

Formazione Potrebbe cambiare qualcosa mister Marino tra gli undici che scenderanno in campo nel tardo pomeriggio di sabato 1° settembre. Assenti Acampora, Erlic, Mastinu e Morachioli, convocati i portieri Lamanna, Manfredini e Barone, i difensori Augello, Crivello, Giani, Capradossi, Terzi, De Col e Vignali, i centrocampisti Mora, Ricci, Crimi, Bartolomei, De Francesco, Bastoni e Maggiore, e gli attaccanti Pierini, Galabinov, Gyasi, Gudjohnsen, Okereke e Bidaoui.

Curiosità Pasquale Marino affronta per l’undicesima volta, la prima da ex, in partite ufficiali il Brescia: il bilancio è di 4 successi per l’attuale tecnico dello Spezia, 1 pareggio e 5 vittorie lombarde (di cui 4 su 4 al Rigamonti). Le formazioni allenate da Marino hanno finora segnato solo in casa contro il Brescia: 11 reti in 6 precedenti. Marino ha allenato il Brescia dall’ottobre al dicembre 2017, per lui 3 vittorie, 4 pareggi e 6 sconfitte in 13 panchine ufficiali.

Arbitro Sarà Luca Massimi della sezione di Termoli a dirigere la prima sfida in campionato giocata al 'Picco' dallo Spezia, domani contro il Brescia. Il fischietto compirà 30 anni il 23 novembre e visto che quest'anno ha diretto soltanto Ascoli-Viterbese 0-4 nel secondo turno di Coppa Italia del 4 agosto, è un esordiente in Serie B. Nel suo bilancio complessivo di 113 presenze (fra Lega Pro, campionato Primavera e coppe varie), ed in esso si può notare una media di 4 cartellini gialli a gara, con 1 espulsione ogni 4 partite e 1 rigore ogni 4 match. Accanto all'arbitro molisano gli assistenti Marco Scatragli dj Arezzo e Mattia Scarpa di Reggio Emilia, con quarto ufficiale Livio Marinelli della sezione di Tivoli.

Precedenti Spezia-Brescia è proprio sfida di Serie B: su 20 precedenti ufficiali al “Picco”, ben 18 si sono giocati per il campionato cadetto, i restanti 2 in coppa Italia. Il bilancio sorride ai padroni di casa, 10 vittorie contro le 5 lombarde e 5 sono anche i pareggi.

Navetta In occasione della gara contro il Brescia tornerà attivo il servizio 'Picco-bus', il bus navetta da e per lo stadio 'Alberto Picco'. Una sola direttrice (in partenza dal Palasport di via Carducci) con navette a partire dalle 16.30 (poi 16.45, 17.10, 17.25) per garantire il collegamento diretto con lo stadio (percorso: via Veneto, via Chiodo, viale Amendola, con tragitto di 21'). Il biglietto è acquistabile direttamente a bordo, al costo di 2,50 euro comprensivo della corsa di ritorno, che sarà garantito a partire da circa un quarto d'ora dopo il fischio finale. Info: 800 322322).