L'allenatore Pasquale Marino
L'allenatore Pasquale Marino

Benevento, 15 marzo 2019 - Sfida fra squadre in crisi Benevento-Spezia, in questo decimo turno con fischio d'inizio alle 15 al 'Vigorito', sabato 16 marzo: sanniti reduci da due sconfitte esterne di fila senza gol segnati, con ultima vittoria che risale al 26 febbraio scorso, 2-1 in casa al Pescara. Aquilotti addirittura reduci da 4 ko di fila, non essendo stata ancora omologata Spezia-Livorno 3-0 giocata nel mezzo, senza gol da due partite consecutive ed ultimi punti che risalgono al 9 febbraio scorso, vittoria 1-0 a Cittadella.

“Abbiamo lavorato bene in questi giorni – afferma il tecnico dello Spezia, Pasquale Marino - con la mentalità giusta per ripartire e riproporre prove importanti come quella offerta contro il Livorno, pertanto domani sono convinto che la squadra non deluderà”. L'avversario non è certo dei più facili, in questo momento. “Retrocessi dalla Serie A e che hanno costruito una formazione ambiziosa, un organico forte per provare a risalire immediatamente; Bucchi ha a disposizione tante alternative di qualità ed è bravo ad alternarle con intelligenza, senza mai perdere gli equilibri, ma in settimana abbiamo lavorato con grande concentrazione e ci faremo trovare pronti, a prescindere da chi i campani faranno scendere in campo”. Il mister aquilotto ha anche assistito alla partita della Primavera alla Viareggio Cup. “Ho visto Milan-Spezia, è stata una partita piacevole e ai ragazzi di mister Pierini è mancato soltanto il risultato, perchè la prestazione c'è stata ed hanno dimostrato grandi qualità”.

Una curiosità, il Benevento ha calciato ben 7 rigori nella Lega B 2018/19 dopo 28 giornate, primato condiviso con altre tre compagini: Perugia, Brescia e Pescara. I sanniti hanno subito – tuttavia - un solo penalty, meno di tutti, a pari merito con la Salernitana.

FORMAZIONE Vanno soltanto in 19 perché i ragazzi della Primavera sono impegnati nel Torneo di Viareggio e così, considerando che ritorna Alessio Da Cruz che ha scontato il turno di squalifica e che non sono disponibili per infortunio Gennaro Acampora, Soufiane Bidaoui, Elio Capradossi, Marco Crimi, Martin Erlic, Emmanuel Gyasi e Giuseppe Mastinu, ecco in lista i portieri Lamanna, Manfredini e Barone, i difensori Brero, Augello, Crivello, Terzi, Ligi, De Col e Vignali, i centrocampisti Mora, Ricci, Bartolomei, De Francesco e Maggiore, e gli attaccanti Pierini, Galabinov, Okereke e Da Cruz.

ARBITRO Antonio Giua della sezione di Olbia dirigerà la sfida del 'Vigorito' di sabato alle 15 tra Benevento e Spezia. Con lui gli assistenti Pasquale Cangiano di Napoli e Andrea Capone di Palermo; quarto uomo Mario Vigile di Cosenza.