Invia tramite email Condividi Condividi su Instagram Effettua l'accesso col tuo utente QN Il Giorno Tutte le ultime notizie in tempo reale dalla Lombardia il Resto del Carlino Tutte le notizie in tempo reale dall'Emilia Romagna e dalle Marche Il Telegrafo Tutte le news di oggi di Livorno La Nazione Tutte le notizie in tempo reale dalla Toscana e dall'Umbria QuotidianoNet Tutte le ultime notizie nazionali in tempo reale Tweet Accedi al tuo account Clicca qui per accedere al tuo account WhatsApp Canale YouTube
Cronaca Sport Cosa fare

EDIZIONI

Abbonamenti

Leggi il giornale

Network

Quotidiano.net il Resto del Carlino La Nazione Il Giorno Il Telegrafo

Localmente

Codici Sconto

Speciali

Spezia, la fiducia del presidente Stefano Chisoli: ''E' uno Spezia competitivo''

Il dirigente aquilotto plaude al mercato condotto da Angelozzi e predica pazienza: ''Mister Marino deve avere il tempo di integrare i giocatori''

di FABIO BERNARDINI
Ultimo aggiornamento il 1 settembre 2018 alle 14:51
Il presidente Stefano Chisoli

La Spezia, 1 settembre 2018 - Il presidente Stefano Chisoli sarà oggi in prima fila, al 'Picco', a sostenere le Aquile. Una presenza costante quella del dirigente aquilotto che, dal suo insediamento in seno al club bianco, non ha mai fatto mancare sostegno e fiducia ai colori bianchi.  

Presidente Chisoli, le sue impressioni dopo la falsa partenza di Venezia?
''Dispiace per il risultato perché si sarebbe potuto ottenere qualcosa in più, ma c'è comprensione perché molti giocatori sono arrivati tardi. Ho apprezzato l'atteggiamento propositivo della squadra che cerca sempre di creare gioco e giocare la palla, però è chiaro che siamo all'inizio, sarebbe quasi un miracolo se i meccanismi funzionassero alla perfezione. L'allenatore deve avere il tempo di integrare i giocatori. Sarà un campionato equilibrato, chi farà un gioco d'attacco potrà essere premiato''.

L'impressione è che la squadra debba ancora assimilare i diktat di Marino, anche perché alcuni giocatori come Crimi, Ricci, Crivello, Galabinov e Bidaoui sono arrivati a ritiro terminato. Concorda?
''Assolutamente sì. Quest'anno, con l'incertezza delle squadre che dovevano partecipare al campionato, sapevamo si sarebbero potute creare occasioni negli ultimi giorni di mercato. E' stato bravo Angelozzi a cogliere le opportunità, la squadra è competitiva, c'è bisogno di tempo''.

Nessuna preoccupazione?
''Assolutamente no. Spero già con il Brescia ci possa essere una buona prestazione e si possano ottenere punti importanti. Io sono fiducioso, abbiamo uno staff tecnico molto valido e una squadra competitiva''.

Maggiore?
''Mi piacerebbe che la situazione si risolvesse perché il giocatore è una risorsa importante ed è di Spezia''.

Un voto al mercato di Angelozzi e quali gli obiettivi raggiungibili?
''Il mio voto è alto. Angelozzi con le possibilità che avevamo quest'anno è riuscito a creare opportunità di vendita sui ragazzi per poter intervenire su giocatori già pronti e funzionali. Il nostro è un progetto triennale, dobbiamo crescere anno per anno, abbiamo già un'ossatura molto valida, verranno inseriti altri giocatori nel tempo. A parte le quattro corazzate, siamo a livello delle altre, sicuramente è uno Spezia competitivo per la conferma in categoria''.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.