Mister Vincenzo Italiano
Mister Vincenzo Italiano

Roma, 22 gennaio 2021 – Ultima gara del girone di andata, sabato con nuovo appuntamento all'Olinmpico. L'avversario, sempre la Roma, dopo la vittoria di Coppa Italia di martedì, trasformata ormai ufficialmente, come previsto da 4-2 a 3-0 a tavolino (per l'ormai nota questione della sesta sostituzione). “Siamo contenti per quel successo ottenuto contro una squadra forte – afferma il tecnico aquilotto Vincenzo Italiano - facendo un'ottima prestazione con giocatori che avevano bisogno di minutaggio. Ma c'è da pensare alla sfida di campionato e si torna a caccia di punti importanti per la classifica. Sarà una gara difficile, perché di fronte avremo una Roma col dente avvelenato, ma noi dovremo cercare di proseguire su questa striscia di risultati”. La Roma è alle prese con diversi problemi soprattutto in attacco. “Sicuramente farà dei cambi, ma voglio pensare solo a noi stessi; siamo consapevoli che qualsiasi giocatore schierino possano metterci in difficoltà, a noi spetta solo preparare la gara al meglio, concentrandoci sull'attenzione, la compattezza e l'unione del gruppo”. Si recuperano alcuni giocatori. “Ricci, Acampora, Bastoni, lo stesso Verde, tutte qualità importanti per il nostro organico. Dobbiamo cercare di sfruttarli tutti”.

Sul fronte romanista non viene neanche convocato Mkhitaryan per problemi fisici, un grossa tegola per Paulo Fonseca che dovrà fare a meno anche di Pedro e di Dzeko. In attacco ci dovrebbe essere dunque spazio per un tridente inedito composto Carles Perez e Lorenzo Pellegrini, alle spalle di Borja Mayoral con praticamente nessuna alternativa in panchina. “Lo Spezia? È una squadra con una identità e non cambierà le sue intenzioni – afferma Fonseca - . Sarà un match molto difficile”.

FORMAZIONE

E mentre Luca Mora viene ceduto definitivamente alla Spal (squadra con cui ha militato prima di arrivare allo Spezia), il gruppo aquilotto viene convocato in blocco per la sfida. Non ci sarà Nzola e si dovrebbe tornare praticamente allo schieramento che ha impattato a Torino nello scorso turno, con l'inserimento di uno dei due esterni di sinistra, dalla fascia opposta.

ARBITRO

Sarà Luca Pairetto della sezione di Nichelino a dirigere in programma sabato 23 gennaio alle 15 all'Olimpico. L'incontro vedrà come assistenti Alessandro Lo Cicero della sezione di Brescia e Valentino Fiorito di Salerno; quarto uomo Rosario Abisso di Palermo, al Var, Luca Banti di Livorno, Avar, Stefano Del Giovane di Albano Laziale.