La Spezia, 4 agosto 2018 – Vince di misura sulla Sambenedettese e festeggia lo Spezia nel secondo turno eliminatorio di Coppa Italia, accendendo così al terzo in programma presumibilmente domenica 12 agosto contro la Spal. Ancora al Picco vista l'indisponibilità dello stadio dei ferraresi. Tutti i gol nella ripresa: il vantaggio spezzino con Pierini, il pareggio ospite di Gelonese, il definitivo sigillo di Bartolomei.

Come quelle annunciate le formazioni con lo Spezia che punta sul tridente Pierini-Okereke-Gyasi, e con lo squalificato Giani sostituito da Erlic al centro della difesa, insieme ad un centrocampo a tre formato da De Francesco, Mora e Bartolomei.

La partita è subito vivace e da un errore di Terzi sulla sinistra al 2', Di Massimo ne approfitta ma si allunga troppo il pallone e Lamanna gli esce sui piedi respingendo la sfera. Risponde lo Spezia dopo un minuto: dal corner di Bartolomei dalla sinistra, taglia bene dentro Mora, ma il suo sinistro in anticipo da centro area, finisce alto.

Va in gol Okereke all'8' ma l'arbitro annulla per fuorigioco su segnalazione dell'assistente lato gradinata. Il nigeriano aveva appoggiato con il piatto a centro area, il pallone servitogli da Gyasi, dalla sinistra , su perfetta imbeccata di Terzi. Offside davvero dubbio. Netto invece quello rilevato sempre ad Okereke al 9', con palla ancora in gol, su lancio lungo di Augello.

Si fanno ancora vedere gli avversari al 14', con Bove che tenta con un tiro di esterno destro a sorprendere Lamanna, leggermente fuori da pali, con sfera sul dorso della rete. Buona l'intuizione di Pierini che con il destro, dall'angolo dell'area scaglia al 23' un bel bolide che non gira abbastanza e finisce sul fondo alla sinistra di Sala. Non riesce a piazzarla meglio Pierini al 25', girandosi però bene sul ponte di testa di Mora sul limite, dopo un lancio lungo: palla sul fondo. Diagonale molto pericoloso quello di Gyasi al 34', di poco fuori dallo specchio, dopo l'assist di Bartolomei.

Riprende senza cambi la seconda frazione e Calderini, dopo 22 secondi, tenta senza pretese da una trentina di metri, ma Lamanna è attento e blocca al facile. Un nuovo tiro, centrale dal limite di Ilari e Lamanna para senza problemi al 3', poi al 4' tocca allo Spezia, farsi vedere: staffilata di Bartolomei che Sala toglie dall'angolino alla propria destra. Bella azione personale di Bartolomei in area, poi il cross liftato perfetto per l'appoggio in gol di Okereke viene allontanato da Rapisarda con la testa (9'). Poi ancora De Francesco sempre nello stesso angolo, con Sala sempre attento al 17', mentre sfiora il 'sette' il tocco di punta di Mora da centro area al 20'. Bell'azione, quella che porta al vantaggio spezzino, costruita dai centrocampisti De Francesco e Bartolomei con assist di Gyasi centralmente a Pierini che di piatto destro, la piazza alla sinistra dell'incolpevole Sala. È l'1-0. Si salva con bravura invece il portiere al 27' sul tiro di punta di Okereke. La Samb pareggia al 32' con un triangolo veloce tra Ilari e Gelonese e quest'ultimo a freddare Lamanna. È l'1-1. L'occasione per tornare in vantaggio capita al 34', ma Okereke, in un contropiede tre contro uno sbaglia l'appoggio ai compagni. Dopo tre minuti ci pensa Bartolomei a risolvere la situazione, con un destro da circa trenta metri che la mette nello stesso angolino, piegando le mani del portiere. È il definitivo 2-1. Poi una serie di cambi, ma il risultato al triplice fischio non cambia.

 

SPEZIA-SAMBENEDETTESE 2-1

SPEZIA (4-3-3): Lamanna; De Col, Erlic, Terzi, Augello; Bartolomei, De Francesco (45' st Bastoni), Mora (33' st Ricci); Pierini (40' st Vignali), Okereke, Gyasi. A disp. Manfredini, Barone, Crivello, Figoli, Morachioli, Gudjohnsen, Acampora. All. Marino.

SAMBENEDETTESE (3-5-2): Sala; Zaffagnini, Biondi, Di Pasquale; Rapisarda, Gelonese, Bove (38' st Islamay), Ilari, Cecchini (28' st Gemignani); Di Massimo, Calderini (10' st Minnozzi). A disp. Rinaldi, Valentini, Brunetti, Demofonti, Rocchi, De Paoli, Trillò, Panaioli. All. Magi.

Arbitro: Giua di Olbia (assistenti Sechi di Sassari e Imperiale di Genova; quarto uomo Ghersini di Genova).+

Marcatori: 21' st Pierini (Sp), 32' st Ilari (Sa), 37' st Bartolomei (Sp).

Note: spettatori paganti 2.432, per un incasso di 10.210 euro. Ammoniti Biondi, Rapisarda, Calderini. Tiri in porta 6-3. Tiri fuori 6-1. In fuorigioco 3-2. Angoli 7-0. Recuperi 1' pt e 3' st.