I ragazzi del circolo dell'Argentario
I ragazzi del circolo dell'Argentario
Grosseto, 10 luglio 2018 - Si è concluso nelle acque di Ledro in Trentino il Campionato Mondiale giovanile di Match Race. La squadra agonistica del CNVA capitanata da Ettore Botticini, numero 5 nella ranking mondiale di Match Race, con a bordo Simone Busonero e Lorenzo Gennari conquista il titolo mondiale della specialità. Dopo due round robin dominati e semifinali conquistate, la squadra del CNVA in finale ha avuto la meglio sul team australiano del giovane ma esperto Will Boulden con un punteggio di 3-1. “E’ una soddisfazione incredibile ma la stanchezza ora si sente tutta – dichiara il neo campione Ettore Botticini – l’esperienza fatta lo scorso anno in California nel mondiale è servita molto e sono contento di aver partecipato anche alla tappa del circuito professionistico di match race alle Bermuda a maggio di quest’anno; infatti quel tipo di pressione mi ha aiutato a gestire la concentrazione sia nelle regate di semifinale che abbiamo vinto 2-0 contro il neo zelandese Nick Johnson, che nella finalissima con l’australiano Will Boulden. Sapevo che era un tipo molto aggressivo nelle partenze e per questo motivo ho cercato di esserlo anche io per non farmi cogliere impreparato. La strategia messa a punto con il coach Andrea Fornaro ha pagato anche quando ha girato il vento a destra: ho gestito adeguatamente l’intero match. Colgo l’occasione per ringraziare in primo luogo i ragazzi che del team come Simone Busonero e Lorenzo Gennari, ma anche i miei genitori e il mio circolo che ci sostiene da anni e ha sempre creduto nelle nostre potenzialità”. “In qualità di responsabile della squadra agonistica – dichiara Benedetta Iovane consigliere alle attività agonistiche del Circolo Nautico e della Vela Argentario – posso dire che questo risultato ripaga sia degli allenamenti impegnativi dei ragazzi ma anche di tutti gli sforzi dei membri del consiglio, dei soci del circolo che credono fortemente nell’importanza di sostenere i talenti dell’Argentario. Ettore, Simone e Lorenzo avranno un grande futuro nella vela dei professionisti, ne siamo tutti convinti”. Con questo brillante risultato Ettore Botticini, attualmente al 5° posto nella ranking list mondiale, è destinato a scalare ulteriormente la classifica generale degli specialisti del match race. Tra gli italiani solo Francesco Bruni, il timoniere di Luna Rossa, nel 2011 ha ottenuto una ranking così alta; infatti in quell’anno Bruni raggiunse addirittura la prima posizione assoluta.