Invia tramite email Condividi Condividi su Instagram Effettua l'accesso col tuo utente QN Il Giorno Tutte le ultime notizie in tempo reale dalla Lombardia il Resto del Carlino Tutte le notizie in tempo reale dall'Emilia Romagna e dalle Marche Il Telegrafo Tutte le news di oggi di Livorno La Nazione Tutte le notizie in tempo reale dalla Toscana e dall'Umbria QuotidianoNet Tutte le ultime notizie nazionali in tempo reale Tweet Accedi al tuo account Clicca qui per accedere al tuo account WhatsApp Canale YouTube
Cronaca Sport Cosa fare

EDIZIONI

Abbonamenti

Leggi il giornale

Network

Quotidiano.net il Resto del Carlino La Nazione Il Giorno Il Telegrafo

Localmente

Codici Sconto

Speciali

La Gea Basketball debutta in Coppa Toscana espugnando il parquet di Cecina

I nuovi arrivati Perin e Roberti hanno segnato più della metà dei punti totali

Ultimo aggiornamento il 12 settembre 2018 alle 09:19
Un momento del match col Cecina

Grosseto, 12 settembre 2018 - Esordio vincente nella Coppa Toscana di serie D per la Gea Basketball Grosseto, che espugna (77-59) il parquet del Basket Cecina. Pronostico dunque rispettato anche se la gara si è incanalata per il verso giusto solo dalla seconda frazione con un parziale maremmano di 22-0 che ha tagliato le gambe ai padroni di casa. Il Cecina ha iniziato meglio il confronto della Gea, trovando spazi nella difesa del quintetto schierato da Pablo Crudeli (Furi, Perin, Santolamazza, Roberti Zambianchi) tanto da chiudere i primi dieci minuti avanti di quattro punti. Dal secondo tempino, però, la partita ha cambiato padrone: pur continuando ad utilizzare un solo schema, i grossetani hanno impresso un ritmo diverso al gioco e questo ha permesso di mettere la freccia su Cecina che era riuscito a prendere anche qualche punto di vantaggio prima del break della Gea, che si è portata dal 21-31 al 43-31. Santolamazza e compagni hanno conservato il vantaggio ottenuto, allungando leggermente negli ultimi due quarti.

I livornesi, alla prima uscita ufficiale nella nuova categoria hanno dimostrato di avere i mezzi per poter disputare un tranquillo torneo di mezza classifica. I ragazzi di Pablo Crudeli, che si sono presentati in campo con quattro under 18 per le assenze di Morgia, Contri, Bambini, Romboli, Tattarini, Giovacchini, sono apparsi un po’ indietro di condizione, ma lavorando e trovando il ritmo gara possono togliersi delle belle soddisfazioni potendo contare su un organico sicuramente rinforzato rispetto allo scorso anno. Ottimo il ritorno in Maremma di Matteo Perin e Jacopo Roberti, autori di quaranta punti totali, che hanno a tratti fatto la differenza. Buono approccio anche alla gara dell’altro neoacquisto, l’orbetellano Gabriele Canuzzi. Nell’ultimo quarto di gara il coach argentino della Gea ha schierato contemporaneamente gli under 18 e la risposta è stata più che positiva, con Burzi e Piccoli che sono andati anche a punti.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.