Quotidiano Nazionale logo
3 mag 2022

Fonteblanda, che scivolone L’Argentario fa un bel passo

Col Belvedere e il Fonteblanda sconfitti e con l’Invictasauro che riposava, il San Miniato è la nuova capolista del girone H di Prima categoria. A due giornate dalla fine della stagione regolare è ancora tutto in ballo per la vittoria del campionato. Escluso il Belvedere, ko in casa con l’Orbetello, oramai fuori dai giochi, delude il Fonteblanda, battuto 3-2 al Maracanà dall’Argentario. La lotta per il titolo si restringe a tre formazioni, anche se il Fonteblanda potrebbe ancora diventare campione a quota 44 punti, se tutti gli intrecci gli fossero favorevoli nelle ultime due giornate. Resta in corsa l’Invictasauro a contendere il primato al sorprendente San Miniato che, dopo la sosta, ha innestato una marcia doppia rispetto alle altre squadre, superando tutta la compagnia. Battendo 2-1 l’Amiata è la nuova capolista ma riposerà all’ultima giornata. Volgendo lo sguardo alla zona salvezza, brutto ko per il Sorano in casa contro il Gracciano (4-0) con i maremmani oramai quasi certamente ultimi in classifica, a meno di sorprese.

Bene invece l’Argentario che con il successo del Maracanà dovrebbe aver eliminato la preoccupazione dell’ultimo posto, per poi giocarsi la salvezza ai playout. Punto del Manciano (1-1) col Pianella anche se servita una vittoria.

Nel girone G, tris per il Massa Valpiana a San Vincenzo, 3-0, con Bruzzone e Molinari a trascinare i ragazzi di Cavaglioni verso il secondo posto finale. Per il Caldana, invece, una sconfitta, 4-2 sul campo dell’Acciaiolo, che avvicina la retrocessione in Seconda Categoria.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?