Quotidiano Nazionale logo
15 mag 2022

FolloGavo, chiusura soft Spazio anche al turnover

I minerari ospitano il Trestina ma il pensiero è ai play off e finale di Coppa

Il Follonica Gavorrano chiude la stagione regolare davanti al pubblico amico. Oggi al Malservisi-Matteini arriva lo Sporting Trestina, ex formazione del tecnico Bonura, e team che non ha più nulla da chiedere al campionato. I minerari, quarti con 60 punti e già certi di disputare i playoff, potranno al massimo arrivare terzi, sempre che l’Arezzo perda in casa col Flaminia. Cosa che non appare probabile. Per questo il Follonica Gavorrano oggi scenderà in campo con un po’ di turnover, sia per far riposare chi ha giocato mercoledì nella semifinale di Coppa Italia, sia per prepararsi al meglio in vista di domenica, quando inizia la post season.

Sono previsti alcuni cambi a partite da Vivoli tra i pali al posto di Ombra, agli esterni, con Gasco che potrebbe prendere il posto di Grifoni. Dovrebbero poi riposare Coccia, con Fremura al suo posto, e Lo Sicco, con Del Rosso o Berardi pronti a scendere in campo.

"Dobbiamo cercare di fare il meglio possibile da qui a fine anno – spiega il direttore generale Filippo Vetrini –. Vincere la Coppa Italia e vincere i playoff sono cose possibili. Vogliamo un trofeo che ci farebbe entrare nella storia. Poi ci sono i playoff con l’Arezzo che ci vedrà in campo due tra le migliori squadre di campionato. Dobbiamo terminare al meglio possibile. Se poi dall’alto delle istituzioni dovesse arrivare qualche chiamata (ripescaggio, Ndr) possiamo magari pensare di sognare questa estate". Fischio d’inizio alle 16.

Andrea Capitani

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?