Invia tramite email Condividi Condividi su Instagram Effettua l'accesso col tuo utente QN Il Giorno Tutte le ultime notizie in tempo reale dalla Lombardia il Resto del Carlino Tutte le notizie in tempo reale dall'Emilia Romagna e dalle Marche Il Telegrafo Tutte le news di oggi di Livorno La Nazione Tutte le notizie in tempo reale dalla Toscana e dall'Umbria QuotidianoNet Tutte le ultime notizie nazionali in tempo reale Tweet WhatsApp Canale YouTube
Cronaca Sport Cosa fare

EDIZIONI

Abbonamenti

Leggi il giornale

Network

Quotidiano.net il Resto del Carlino La Nazione Il Giorno Il Telegrafo

Localmente

Codici Sconto

Speciali

Ciclismo, c'è il ruggito di Lombardi a Roccastrada

Lo scalatore ha staccato tutti a cinquecento metri dall'arrivo

Ultimo aggiornamento il 4 settembre 2018 alle 09:16
Lombardi al traguardo
Grosseto, 4 settembre 2018 - Due anni dopo il trionfo sul Peruzzo, Davide Lombardi torna padrone a Roccastrada. Stavolta il portacolori del Cykeln Team non trionfa a Sassofortino, ma nel capoluogo metallifero mettendo tutti in fila nel trofeo dello scalatore. Quello della 15esima edizione del trofeo è davvero un podio eccezionale, con uno dei più forti scalatori tra gli amatori italiani, il grimpeur fiorentino, che precede un altro atleta di primissimo livello, l’aretino Nicola Roggiolani del Team Dilettantistica, già grande protagonista nel trofeo Poker d’Agosto, e il maremmano Luca Marconi, Gs Sportissimo, plurivincitore (anche dell’ultima edizione) sul Peruzzo. E’ stata davvero una bellissima corsa, quella organizzata dal Gc Euro Team, in collaborazione con la lega ciclismo Uisp nell’ambito dei festeggiamenti del Settembre Roccastradino. Ben 67 gli atleti giunti al traguardo: nei dieci si sono piazzati anche Francesco Bacci, Team Marathon Bike, Diego Dini, Team Vallone, Riccardo Salani, Team Stefan, Simone Costarelli, Cannondale Gobbi, Vincenzo Rigorozzo, Asd Ontraino, Adriano Nocciolini, Team Marathon Bike, Alessio Minelli, Team Marathon Bike. I vincitori delle varie categorie sono Bacci (G1), Lombardi (G2), Roggiolani (G3), Dini (G4), Salani (G5), Maurizio Innocenti dell’Mbm Le Querce (G6), Alfio Bellumori del Cicli Gaudenzi (G7).

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.