Il tecnico Battistini con l'allenatore del Piombino
Il tecnico Battistini con l'allenatore del Piombino

Gavorrano (Grosseto), 8 agosto 2018 - Due settimane di allenamento con un bilancio già positivo. Dopo i carichi di lavoro dei primi giorni, e le prime due amichevoli, in casa Gavorrano c'è ottimismo per ciò che i ragazzi di Battistini hanno messo in pratica in questi primi allenamenti. Il successo per 1-0 sul San Donato Tavarnelle ed il 4-0 rifilato all'Atletico Piombino sono due risultati che fanno ben sperare il tecnico dei minerari. “I ragazzi stanno facendo allenamenti molto buoni – ha chiarito Battistini -, la squadra è molto disponibile. Stiamo cercando di settarci sui parametri che richiediamo. Le amichevoli sono state giocate in maniera discreta, anche per via del volume di lavoro svolto in questi giorni”.

Due successi che arrivano sull'onda di due buone prestazioni, con Battistini che sta lavorando sul modulo (3-5-2 di partenza) e su alcuni movimenti. “Ora ci attendono impegni ben più duri – prosegue il tecnico -, con l'amichevole contro la Robur Siena, che sarà ripescata in serie B, e contro la Pianese che abbiamo visto essere in palla dopo il 9-1 rifilato al Grosseto. Saliamo di livello, per verificare a che punto siamo arrivati”. Giovedì l'amichevole con la Robur Siena si giocherà alle 17.30 nella città del Palio. “Col San Donato è stato un buon test – analizza Piefrancesco Battistini – idem con l'Atletico Piombino. La squadra risponde, ma ha grossi margini per migliorare ancora. Ho giocatori duttili. Stiamo provando il 3-5-2, con la possibilità di cambiare a gara in corso, e passare al 3-4-1-2, con giocatori abili a cambiare ruolo. Dobbiamo trovare gli equilibri giusti”. In attesa che si chiude il calciomercato, col Gavorrano che potrebbe vedere l'arrivo di una punta under ed un esterno destro, Battistini oggi torna sul campo per la ripresa degli allenamenti. “Tra Moscati e Gomes – conclude il tecnico -, vedo buona intesa. Bene anche il giovane Carlotti, che deve lavorare con continuità. Davanti dovrebbe arrivare almeno un altro giocatore, un giovane. Poi, con Costanzo che può agire anche più avanti, siamo a posto”. Oggi la ripresa degli allenamenti con le doppie sedute che proseguiranno fino al 19.