Fernando Damiani, presidente del Golf Club Punta Ala, e il vincitore Niccolò Caucia
Fernando Damiani, presidente del Golf Club Punta Ala, e il vincitore Niccolò Caucia

Grosseto, 13 agosto 2019 - E' stato un fine settimana a tutto golf a Punta Ala e Gavorrano, con oltre 200 giocatori impegnati su due fra i campi più belli di tutta la Toscana. La Coppa del Presidente, disputata nei giorni di sabato e domenica, si è conclusa con la premiazione e la cena sulla spiaggia del bagno Gymnasium a Punta Ala, seguita dallo spettacolo finale di fuochi d'artificio.

La formula di gioco medal per le prime due categorie è risultata particolarmente impegnativa e ha reso incerta la classifica fino all'ultimo colpo, soprattutto in seconda categoria. Niccolò Caucia (Lecco) ha dominato il lordo con 149 colpi (75 e 74), seguito a 5 lunghezze dal campione in carica Paolo Bregalanti (Gardagolf). Nel netto di prima categoria Niccolò Melani (Firenze Ugolino) è stato il migliore in entrambe le giornate e ha vinto con 137 (68-69). Alle sue spalle Marcello Labor (Parco Roma) con 145 e Giovanni Galeotti (Punta Ala) con 149. In seconda categoria Antonio Fusco (Varese) ha battuto allo sprint Franco Arrigucci (Punta Ala). Entrambi hanno chiuso con 146, ma Fusco ha prevalso grazie al 72 del secondo giro rispetto al 75 di Arrigucci. Terzo con 147 Bruno Teston (Punta Ala), che non ha saputo conservare il primato della prima giornata chiusa con un eccezionale 66. Il giovane Giulio Galeotti (Parco di Firenze) ha vinto in terza categoria con 79 punti (43-36), seguito da Massimo Perazzo (Castelconturbia, 70) e Sergei Tolstikov (66). Prima lady Anna Stefana (Gardagolf, 149), primo senior Valerio Pacini (Punta Ala, 149), primo master Giovanna Manosi (Montecatini, 151) e primo junior Pietro Trenti (Modena, 152).

Grande successo anche della tappa Acigolf 2019, disputata al Golf Club Toscana di Gavorrano e che ha qualificato i tre vincitori nel netto di categoria (solo se soci Aci) alla finale internazionale di metà settembre in Spagna. Massimo Fanti ha trionfato in prima (giocata con formula medal) con un eccezionale 67; Giovanni Marangolo (Valdichiana) si è imposto in seconda con 39 punti e Aldo Baldoni ha fatto il vuoto in terza con 42. Fra gli oltre cento giocatori in gara va evidenziato il successo assoluto del giovane Alessandro Merlo (Ugolino Firenze), che ha vinto giocando il par del campo (71 colpi). Podio tutto occupato da giocatori del Golf Club Toscana in prima categoria: oltre al citato Fanti, secondo posto di Alessio Mucci (69) e terzo di Francesca Donnini (70). In seconda bel successo di Remo Vernillo (L'Abbadia) con 43 punti, seguito da Leonardo Sergi (Pavoniere) e Federico Paini (Toscana), entrambi con 40. In terza, infine, dietro a Baldoni si sono piazzati Guido Piccolo Ghelardini (Toscana, 41) e Monica Bigliardi (Ducato, 37). Prima lady Claudia Balbo (Ducato, 35) e primo super senior Giovanni Doni (Toscana, 38).