Roberto Gatto New Quartet
Roberto Gatto New Quartet
Orbetello, 7 settembre 2018 - Sarà una festosa e scoppiettante street parade a dare il via stasera alla seconda edizione dell’Orbetello Jazz Festival, la rassegna voluta dal Comune di Orbetello per la direzione artistica di Paolo Rubei dell’Alexanderplatz Jazz Club di Roma e in collaborazione con la Pro Loco Lagunare Orbetello. Protagonisti i giovanissimi della Syb Young Street Band, esperienza nata all'interno del Manciano Street Music Festival che dedica campus musicali ai ragazzi tra i 6 e i 18 anni, che alle ore 18 porteranno la loro musica in ogni angolo del bellissimo centro storico. Sarà poi il sound elegante e raffinato del Roberto Gatto New Quartet ad appassionare il pubblico della meravigliosa terrazza sulla Laguna della Polveriera Guzman palcoscenico d’eccezione per l’Orbetello Jazz Festival.
Roberto Gatto, è uno dei musicisti più rappresentativi e fecondi del jazz italiano. Qui si presenta come leader di un quartetto formato da giovani e talentuosi compagni di palco, tra cui due premi “Top Jazz”, con cui offre un viaggio musicale pieno di ritmo che alterna brani originali a firma di diversi autori a quelli della miglior tradizione jazz e swing. Con Gatto alla batteria si esibiscono Alessandro Lanzoni (piano), Alessandro Presti (tromba), Matteo Bortone (contrabbasso). Durante il concerto gli spettatori vedranno nascere dal vivo un’opera figurativa di grandi dimensioni grazie al live painting del maestro Marco Filippetti che da diversi anni, si dedica allo sviluppo di un nuovo concetto di improvvisazione in pittura. Uno spettacolo nello spettacolo, unico nel suo genere.