Invia tramite email Condividi Condividi su Instagram Effettua l'accesso col tuo utente QN Il Giorno Tutte le ultime notizie in tempo reale dalla Lombardia il Resto del Carlino Tutte le notizie in tempo reale dall'Emilia Romagna e dalle Marche Il Telegrafo Tutte le news di oggi di Livorno La Nazione Tutte le notizie in tempo reale dalla Toscana e dall'Umbria QuotidianoNet Tutte le ultime notizie nazionali in tempo reale Tweet WhatsApp Canale YouTube
Cronaca Sport Cosa fare

EDIZIONI

Abbonamenti

Leggi il giornale

Network

Quotidiano.net il Resto del Carlino La Nazione Il Giorno Il Telegrafo

Localmente

Codici Sconto

Speciali

Elezioni Senato, nel collegio Livorno-Grosseto testa a testa centrosinistra-centrodestra

Duello appassionante all'uninominale tra Roberto Berardi e Silvia Velo. Stesso copione per la Camera

Ultimo aggiornamento il 5 marzo 2018 alle 04:19
Lo scrutinio in un seggio

Livorno, 5 marzo 2018 - E' testa a testa nel collegio uninominale del Senato di Livorno-Grosseto. Non scontata la vittoria di Silvia Velo, volto noto del Pd che ha radicato la sua base proprio in provincia di Livorno. Il duello con Roberto Berardi, candidato del centrodestra è appassionante e fa capire come molte cose politicamente siano cambiate sulla zona costiera tra Livorno e Grosseto. Da tenere di conto infatti che il collegio uninominale numero 7 vede insieme le due province. Quando lo scrutinio è arrivato a oltre il 50% delle sezioni Berardi era al 33% mentre Velo si fermava al 30%. Terzo posto con quasi il 27% per Gregorio De Falco, il comandante della Guardia Costiera protagonista dello scontro con il comandante Schettino nella notte della Concordia. Di fatto dunque tre poli distanti ben poco tra di loro. Catia Sonetti di Liberi e Uguali è invece intorno al 4%. 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.